Belvedere, collaborazione a titolo gratuito fra il comune e un'assistente sociale

La situazione di dissesto non permette l'assunzione di una figura professionale in pianta stabile. E' nata quindi la collaborazione gratuita



BELVEDERE – 14 nov. 22 - La giunta comunale di Belvedere Marittimo, con a capo il sindaco Vincenzo Cascini, ha approvato la collaborazione, a titolo gratuito e volontario, di un'assistente sociale con il comune. E' stata approvata anche la relativa convenzione. L'iniziativa, nasce dal fattoc che l'amministrazione “intende sostenere e valorizzare l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli o associati, volta al perseguimento di finalità di interesse generale”, nelle finalità dello statuto comunale, "il Comune ricerca la collaborazione e la cooperazione con altri soggetti pubblici e privati e promuove la partecipazione dei singoli cittadini, delle associazioni e delle forze sociali ed economiche all'attività amministrativa". Siccome, l'ente non dispone nel proprio organico della figura dell'assistente sociale ed in più è gravato dallo stato di dissesto finanziario che, quindi, non permette l'assunzione in organico della figura professionale, ha accettato di buon grado la collaborazione di Elisabetta Rosa Scanga regolarmente iscritta da anni all'albo dell'ordine professionale degli assistenti sociali della Calabria.