top of page

Verbicaro, chiarezza sui fondi dell'associazione "Amici della lirica"

Aggiornamento: 21 lug 2023

Verbicaro, chiarezza sui fondi dell'associazione "Amici della lirica", l'opposizione chiede un consiglio comunale #amicidellalirica #verbicaro

Verbicaro, chiarezza sui fondi dell'associazione "Amici della lirica"


VERBICARO – 5 lug. 23 - Un consiglio comunale urgente per conoscere la destinazione dei prelievi e l'analisi della gestione dell'associazione “Amici della lirica” di Verbicaro. La richiesta, regolarmente protocollata, lo scorso 26 giugno, dai consiglieri di opposizione è stata inoltrata al sindaco Silvestri, al presidente del consiglio comunale, al segretario e al prefetto di Cosenza. I consiglieri dei gruppi consiliari di opposizione del comune di Verbicaro chiedono la convocazione urgente del consiglio Comunale con all'ordine del giorno il seguente punto: “Analisi della gestione dell'associazione "Amici della lirica", con particolare riguardo al prelievo dal conto dell'associazione di ben 5.808,31 euro e bonificati dall'assessore Francesco Cirimele sul conto personale in qualità di presidente della citata associazione: determinazioni in merito”.


Verbicaro, chiarezza sui fondi dell'associazione "Amici della lirica", gli atti dei consiglieri di minoranza

I consiglieri ricordano che il testo unico degli enti locali dispone che il presidente del consiglio comunale o provinciale è tenuto a riunire il consiglio, in un termine non superiore ai venti giorni, quando lo richiedano un quinto dei consiglieri, o il sindaco o il presidente della provincia, inserendo all'ordine del giorno le questioni richieste. I consiglieri Felice Spingola, Arturo Riccetti, Felice Amoroso, Mirella Ruggiero, si stupiscono anche del “silenzio del sindaco Francesco Silvestri. I fatti sui quali chiedono chiarimenti: L'assessore Cirimele, al tempo consigliere, è stato nominato presidente dell'associazione "Amici della lirica".



Verbicaro, chiarezza sui fondi dell'associazione "Amici della lirica", chiarimenti anche sulla carica ricoperta

Innanzitutto, dall'opposizione chiedono: “Poteva ricoprire questa carica? A nostro avviso – scrivono i consiglieri di opposizione - c'era una palese incompatibilità in quanto nella pubblica amministrazione non si può essere controllati e controllori. Perchè il sindaco l'ha avallata? Sul conto dell'associazione "Amici della lirica" – prosegue la nota dei consiglieri comunali - il comune di Verbicaro ha versato circa 15.000 euro. Il 4 marzo 2021, in piena pandemia, l'assessore Cirimele trasferisce sul suo conto personale 5.808,31 euro e chiude il conto dell'associazione senza avvisarne gli amministratori.


Verbicaro, chiarezza sui fondi dell'associazione "Amici della lirica"

Come opposizione – aggiungono i consiglieri Spingola, Riccetti, Amoroso e Ruggiero - abbiamo segnalato questa irregolarità e richiesto la convocazione urgente del consiglio, ma il sindaco invece di reagire togliendo immediatamente ogni delega all'assessore, chiederne le dimissioni e soprattutto chiedere l'immediata restituzione dei soldi, con i relativi interessi, tace, divenendone di fatto complice. Come opposizione ribadiamo la necessità della convocazione urgente del consiglio comunale e l'immediata restituzione della somma”. Insomma i consiglieri vogliono far chiarezza sulla destinazione di quella somma, sulle modalità seguite e soprattutto se ci sono eventuali motivazioni che possano giustificare il trasferimento di quella cifra su di un conto personale.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page