top of page

Scalea, attestato di benemerenza alla polizia locale. Consegnato a Reggio Calabria

Per l'impegno profuso, con spirito di servizio, durante l'emergenza Covid 19



SCALEA – 21 gen. 23 - Un attestato di benemerenza è stato consegnato ieri a Reggio Calabria al comando della polizia locale di Scalea. L'iniziativa, su impulso del dirigente, comandante della polizia metropolitana di Reggio Calabria, Col. Francesco Macheda, e del dirigente della polizia locale di Reggio Calabria, Salvatore Zucco. Per la polizia locale di Scalea, hanno ritirato l'attestato Massimo De Biase e Pino Cirimele del comando cittadino, coordinato da Andriano Serra. La consegna è stato sottolineato durante la cerimonia: “In segno di riconoscenza per l'impegno profuso a favore della cittadinanza con professionalità, spirito di servizio e senso del dovere durante l'emergenza sanitaria legata al Covid 19”.



La polizia locale di Scalea è stata individuata in base ad una ricognizione svolta dal corpo di polizia locale di Reggio Calabria. L'onorificenza, è stata conferita nell'ambito delle manifestazioni organizzate in occasione della prima festa regionale della Polizia Locale che sé stata celebrata ieri a Reggio Calabria. L'attestato è firmato dall'assessore regionale con delega alla polizia locale, Filippo Pietropaolo, e dal presidente del consiglio regionale, Filippo Mancuso. Si legge: “Al comando di polizia locale del comune di Scalea: in segno di riconoscenza per l'impegno profuso a favore della cittadinanza con professionalità, spirito di servizio e senso del dovere durante l'emergenza sanitaria legata al Covid 19”. La proposta formulata è quella di istituire il “Nastrino Covid” per tutto il personale di polizia locale che abbia svolto almeno 30 servizi esterni anti-covid nel periodo compreso tra il primo marzo 2020 ed il 31 dicembre 2020”



IL VIDEO


ALTRE FOTO