top of page

Praia a Mare, tolleranza zero per chi non rispetta le regole durante la movida estiva

Aggiornamento: 27 lug 2022

Ordinanza del sindaco di Praia a Mare, Antonino De Lorenzo


PRAIA A MARE – 25 lug. 22 - “Tolleranza zero per chi non rispetta le regole della sicurezza pubblica e del decoro urbano a Praia a Mare”. E' la linea che intende adottare l'amministrazione comunale con a capo il sindaco Antonino De Lorenzo. Una stretta nei controlli sul territorio per evitare che la movida si trasformi in atti di vandalismo o peggio ancora in episodi di cronaca che possano coinvolgere giovani e meno giovani. Vernerdì, il sindaco ha affrontato la tematica con il comandante della locale stazione dei carabinieri, il maresciallo Luigi Cacciapuoti, e il comandante del corpo di polizia locale, Antonio Izzo. In una nota, l'amministrazione comunale spiega: “È stato proprio Antonio Izzo a dare l'impulso per il confronto voluto dall'amministrazione comunale, tenendo in considerazione soprattutto le esigenze di controllo, prevenzione ed eventuale sanzione di condotte non consone, in concomitanza con l'attuale stagione turistica.In particolare, l'attenzione si è concentrata sul rispetto del codice della strada, delle ordinanze in vigore in materia balneare e del decoro urbano, delle leggi sulla somministrazione di alcolici a minori”. Una stretta necessaria per tenere in ordine il centro balneare, in questo periodo al massimo delle presenze e in vista del prossimo mese di agosto.



«Il territorio – afferma il sindaco De Lorenzo – deve essere controllato. Questo non può che avvenire attraverso la collaborazione tra istituzioni e forze dell'ordine, razionalizzando mezzi e uomini a disposizione. Agli aspetti pratici di cui abbiamo discusso, sommeremo il lancio di una campagna di sensibilizzazione e prevenzione sul tema, mettendo a disposizione dell'Arma e della Polizia locale i canali di comunicazione mediatica dell'ente. L'obiettivo è contemperare il pieno rispetto delle regole, da parte di tutti, con l'accoglienza turistica. Sono molto felice che questi scopi siano condivisi con favore ed entusiasmo dalla rappresentanza locale dell'Arma e dal comandante Izzo». L'iniziativa è stata estesa anche ai gestori dei locali pubblici che dovrebbero collaborare alla riuscita dell'operazione. «Sono state indicate loro le linee guida e l'orientamento della nuova squadra di governo – ha reso noto il sindaco De Lorenzo –. Non emetterò altre ordinanze ed è stabilito che la musica live sarà consentita fino all'una di notte, mentre alle due è obbligatorio cessare ogni forma di diffusione sonora, eccetto per il sottofondo musicale leggero. Non emettere un'ordinanza non significa non avere a cuore la sicurezza e il decoro del proprio paese. Chi eventualmente non adatterà i propri comportamenti alle regole in vigore – ha concluso Antonino De Lorenzo - sarà trattato di conseguenza, come previsto da legge».



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page