top of page

Previste mareggiate, il sindaco di Paola, Politano emette un'ordinanza

Previste mareggiate a Paola, il sindaco Politano emette un'ordinanza per il 3 e 4 novembre

Previste mareggiate a Paola, il sindaco Politano emette un'ordinanza per il 3 e 4 novembre


PAOLA – 2 nov. 23 - Il sindaco di Paola, Giovanni Politano, ha firmato un'ordinanza urgente per misure di sicurezza a tutela della pubblica incolumità. Il documento si è reso necessario, in previsione di una prevista emergenza “da rischio di natura meteorologica per forti mareggiate per come diramato dai più importanti siti in rete previste nei giorni dal 3 al 5 novembre”. Sarebbero previste, secondo quanto si legge nell'ordinanza del sindaco, onde superiori a 4 metri tali da arrecare ingenti danneggiamenti al litorale paolano. E Politano ricorda: “nel recente passato si sono verificate situazioni di intensa criticità dovute ad allagamenti e mareggiate con pregiudizio per esercizi commerciali, stabilimenti balneari, alla viabilità cittadina in particolare sul lungomare, località pennelli e zone in prossimità alla zona costiera. Il litorale paolano nel corso del tempo ha subito una notevole riduzione della linea di riva a causa del fenomeno dell’erosione costiera, sempre più in forte aumento e criticità.



Tra il terzo ed il quarto pennello del comune di Paola si è verificato un notevole ripascimento di sabbia a seguito di erosione del tratto di arenile lato nord sul Lungomare di Paola, con notevole deposito di materiale sabbioso nella fascia attiva soggetta a modifiche morfodinamiche durante le mareggiate”. Una serie di considerazioni che dunque hanno indotto il sindaco all'emissione dell'ordinanza, ritenendo necessario stabilire, ai fini precauzionali per la salvaguardia e tutela della pubblica incolumità, specifiche misure e attività di protezione civile “oltre al rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente in materia di demanio marittimo e preservando qualsiasi attività volta a favorire il rischio di erosione costiera, come previsto dal provvedimento, volte a prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana”. Quindi, il transito o la permanenza in luoghi prospicienti, il lungomare cittadino, la zona nord e sud (località pennelli), la battigia possono essere di elevata pericolosità per l'incolumità delle persone. “Nella città di Paola sono molte le attività commerciali e le civili abitazioni che si trovano a ridosso della costa e lungo la battigia del territorio cittadino sono presenti concessioni demaniali a carattere annuale con strutture aperte al pubblico, anch'esse soggette ad elevata pericolosità per l'incolumità delle persone”.



L'atto, che è stato anche comunicato al prefetto di Cosenza, ordina alla popolazione “di evitare il transito o la permanenza nei luoghi del territorio comunale maggiormente esposti al rischio ed in particolari zone prospicienti la battigia, zona Nord e sud ( loc,. Pennelli ), zone adiacenti la costa, prossimità degli accessi al mare ed alle scogliere. Ai titolari di attività commerciali poste sul lungomare, ai concessionari demaniali, di provvedere a mettere in sicurezza le proprie strutture con soluzioni provvisorie e temporanee di protezione, per il solo periodo di rischio e pericolo, per come diramato dai più importanti siti di previsione metereologica in rete. Per la formazione e realizzazione di barriere temporanee, il materiale sabbioso potrà essere prelevato solo nell’area ricompresa tra il terzo ed il quarto pennello della zona Sud del litorale paolano sull’area indicata avente superficie pari a circa 4000 mq con altezza di scavo non superiore a metri 1,00”, nel rispetto degli articoli della norma relativa al ripascimento stagionale. Al comando di polizia municipale dispone la vigilanza durante il periodo di allerta sulle zone a rischio già interessate da eventi erosivi per le forti mareggiate.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page