top of page

Paola, ecco la nuova giunta e le deleghe distribuite dal sindaco Politano

Paola, il sindaco Politano ha ufficializzato la nuova giunta ed ha distribuito le deleghe


Paola, il sindaco Politano ha ufficializzato la nuova giunta ed ha distribuito le deleghe


PAOLA – 20 dic. 23 - Ecco il rimpasto in giunta e l'ingresso ufficiale dei nuovi assessori, come già preannunciato: Massimo Focetola e Sandra Grossi; il sindaco di Paola, Giovanni Politano, ha firmato i decreti che prevedono anche le assegnazioni di nuove deleghe. A Sandra Grossi, 59 anni, sono state assegnate le deleghe alla pubblica istruzione, educazione ambientale, agenda Onu 2030 e comunità sostenibili, grandi eventi e biblioteca. Nell'atto si evidenzia che lo scorso 7 dicembre Stefania Mirafiori ha rassegnato le dimissioni e dunque si è ritenuto opportuno provvedere alla sostituzione nell'esecutivo di Paola. Altro assessore che ha fatto ufficialmente il suo ingresso in giunta è Massimo Focetola, 42 anni. A Focetola, il sindaco Politano ha attribuito le deleghe ai seguenti settori: ambiente e territorio, servizio idrico integrato, impiantistica sportiva, viabilità, trasporti, Ztl, manutentivo, agricoltura e forestazione. In questo caso, nel decreto, il sindaco Politano ricorda che lo scorso 25 agosto, ha rassegnato le dimissioni Barbara Sciammarella. Al vicesindaco Maria Pia Serranò assessore sin dalla prima nomina, alle già note deleghe: turismo, spettacolo, cultura, porto, lavori pubblici, urbanistica e demanio, si aggiungono nuove deleghe: quella dei rapporti con le associazioni ed i quartieri e quella delle pari opportunità.

Per l'assessore Antonio Logatto c'è un provvedimento del sindaco di revoca e riassegnazione deleghe. Dal 13 luglio 2022 è assessore ed ora a lui restano attribuite le deleghe ai servizi e politiche sociali, formazione lavoro, emergenza abitativa, patrimonio e sanità. E in pratica le deleghe all'informatizzazione e digitalizzazione, marketing territoriale che il 15 dicembre, il sindaco aveva attribuito al nuovo assessore Focetola, ieri sono state riassegnate a Logatto.

All'assessore al bilancio e programmazione Pasqualino Filella, viene attribuita anche la delega ai rapporti con il Santuario, oltre a quelle già presenti: Bilancio, fondi europei e Pnrr, commercio e attività produttive, personale.

Anche il sindaco Giovanni Politano ha avocato a sé alcune deleghe e altre le ha lasciate. Ha mantenuto: polizia municipale, protezione civile, contenzioso, rapporti con le cooperative sociali e servizi cimiteriali. Rispetto alle precedenti deleghe ha lasciato il manutentivo, ambiente e territorio, servizio idrico e depurazione, mentre ha avocato a sé il contenzioso, i rapporti con le cooperative e i servizi cimiteriali. La giunta del sindaco Politano sembra essere al completo ed è pronta a proseguire il cammino amministrativo e a proseguire in quella “rivoluzione urbana” che aveva richiamato nei giorni scorsi la vicesindaca Serranò. Sui nuovi assessori, nei giorni scorsi si era parlato di una scelta politica e, di conseguenza, anche amministrativa visto che dalle decisioni prese potrebbero derivare anche ulteriori benefici di tipo politico dal centrodestra. Era stato eveidenziato, che per Sandra Grossi si tratta, più che altro, secondo quanto si apprende di una nomina tecnica; mentre, l'ingresso di Massimo Focetola sarebbe stato fortemente appoggiato da Forza Italia anche a livello regionale.


146 visualizzazioni

Commentaires


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page