Mare sicuro 2020, a Belvedere Marittimo la Guardia costiera sequestra sdraio e ombrelloni

Aggiornato il: lug 26

Blitz in spiaggia. Restituiti ai cittadini dalla Guardia costiera di Cetraro quasi 350 mq di spiaggia libera abusivamente occupata



BELVEDERE MARITTIMO – 24 luglio 20 - Nel corso delle prime ore della giornata, gli uomini della guardia costiera di Cetraro, nell’ambito dell’operazione “Mare sicuro 2020”, hanno sequestrato sul litorale del comune di Belvedere Marittimo, un ingente quantitativo di ombrelloni, lettini e attrezzature che impedivano, di fatto, la possibilità di fruire di un’area di quasi 350 metri quadrati destinati a spiaggia libera.

Anche nel 2020, l’operazione “Mare sicuro”, pianificata su tutto il territorio nazionale dal comando generale del corpo delle capitanerie di porto e coordinata a livello regionale dalla direzione marittima della calabria e della Basilicata tirrenica ha il fine di garantire la sicurezza della navigazione, la salvaguardia della vita umana in mare e la tutela dell’ambiente marino e costiero.



La guardia costiera di Cetraro, al comando del tenente di vascello Antonino Saladino, ha pertanto intensificato i controlli sia a mare che a terra, allo scopo di assicurare una corretta fruizione del bene mare e delle attività ad esso connesse in tutta l’area del medio-alto tirreno cosentino.

Per qualsiasi informazione l’autorità marittima è sempre a disposizione, 24 ore su 24, per tutti gli utenti del mare, e contattabile al numero telefonico 0982 971415 e, in caso di emergenze in mare, via radio sul canale vhf 16 o tramite il “numero blu” gratuito 1530, che consente di mettersi in contatto con la sala operativa della più vicina sede della guardia costiera.


2,622 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)