top of page

Elezioni: l'avvocato Liserre nella lista "Diamante punto zero" con il candidato a sindaco Ordine

Elezioni: l'avvocato Francesco Liserre sarà nella lista "Diamante Punto Zero” con il candidato a sindaco Achille Ordine


Elezioni: l'avvocato Francesco Liserre sarà nella lista "Diamante Punto Zero” con il candidato a sindaco Achille Ordine

DIAMANTE – 12 dic. 23 - Tira aria di elezioni nel centro tirrenico,  l'avvocato Francesco Liserre sarà nella lista "Diamante Punto Zero” con il candidato a sindaco Achille Ordine. Si avvicina il 2024 data in cui l'amministrazione Magorno completerà il periodo di gestione del comune. Momenti in cui si fanno bilanci, si discute su quanto realizzato. E per un po' di tempo, fra l'altro, le previsioni pre elettorali indicavano un possibile scontro Pascale contro Pascale. Ma già da qualche mese, invece, è stata praticamente ufficializzata la formazione di una lista che sarà capeggiata dall'avvocato Achille Ordine.



E, dietro al nome di un probabile capolista, non può che formarsi anche una squadra con altrettanti nomi importanti. È di queste ore la notizia della candidatura dell’avvocato Francesco Liserre, che, appunto, farà parte della lista capeggiata da Achille Ordine, in vista delle prossime competizioni elettorali a Diamante. Francesco Liserre spiega il perchè della sua partecipazione attiva: «Ho deciso di dare pieno sostegno al mio fraterno amico, nonché ottimo collega, Achille Ordine, candidandomi nella lista da lui meritatamente capeggiata, “Diamante Punto Zero”. A tal riguardo, ritengo che sia giunto il momento di rompere ogni indugio e di schierarsi, apertamente, in un impegno coerente e concreto, per il conseguimento di quella tanto agognata rinascita democratica che il nostro paese, ormai completamente al collasso, attende da anni».



E Francesco Liserre non fa mancare la ciliegina sulla torta e afferma: «Volendo parafrasare un noto principio giuridico in tema di reato omissivo improprio in virtù del quale, non impedire un evento che si ha l’obbligo giuridico di impedire, equivale a cagionarlo, aggiungerei che, prim’ancora di un obbligo giuridico, tutti noi diamantesi, abbiamo un ineludibile obbligo morale nei confronti di noi stessi e, soprattutto, dei nostri figli, di impegnarci a ripristinare le condizioni basilari di agibilità democratica sulle macerie di un allarmante degrado, etico, politico, culturale e sociale che non ricorda precedenti nel nostro paese. Diversamente, omertosi silenzi, compiacenti connivenze e improvvide velleità di esasperato protagonismo individuale, renderebbero, inevitabilmente, gioco facile ad un consolidato e scellerato sistema di clientelismo e mediocrità che, nel tempo, ha trasformato la 'perla del Tirreno nella perla della desolazione'. Infatti, a tacer d’altro e fuori da ogni suggestione retorica, è sufficiente percorrere, con buona dose di coraggio, il nostro bel lungomare dopo le 20 per comprendere, nel silenzio cimiteriale più eloquente di tanta spocchiosa verbosità, l’emblematico declino in cui versa la nostra città. Ed è per questo – conclude Francesco Liserre - che ho deciso di sostenere, con il mio modesto contributo e unitamente ad una squadra di eccellenti protagonisti, il sogno appassionatamente condiviso con l’amico Achille Ordine di riportare, Diamante, allo splendore della sua gloriosa magnificenza».



Comentarios


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page