top of page

Cosenza, arrestato un giovane per detenzione di materiale esplosivo, denunciate quattro persone per rissa

A Cosenza, la polizia ha arrestato un giovane per detenzione di materiale esplosivo, sono state inoltre denunciate quattro persone per rissa


A Cosenza, la polizia ha arrestato un giovane per detenzione di materiale esplosivo, sono state inoltre denunciate quattro persone per rissa

COSENZA – 29 dic. 23 - La Polizia di Stato di Cosenza, nell'ambito dei servizi straordinari disposti dal questore della provincia, Giuseppe Cannizzaro, ha eseguito diversi controlli nell'hinterland cosentino, finalizzati al contrasto della diffusione di materiali esplosivi ed artifizi pirotecnici illegalmente detenuti, a Cosenza, la polizia ha arrestato un giovane per detenzione di materiale esplosivo, sono state inoltre denunciate quattro persone per rissa. Nel corso di tali controlli, un giovane è stato tratto in arresto dalla squadra mobile, con la collaborazione dell'unità artificieri della questura e del nucleo cinofili artificieri della questura di Vibo Valentia.



In particolare, a seguito di una perquisizione domiciliare, all'interno del garage di pertinenza dell'abitazione dell'indagato, sono stati rinvenuti e sequestrati decine di colli contenenti materiale esplodente per un peso complessivo di oltre 44 kg, non regolarmente denunciati. La perquisizione, estesa anche all'autovettura dell'indagato, ha consentito di rinvenire anche 25 candelotti di genere vietato, occultati all'interno del bagagliaio, per un peso complessivo di oltre 800 grammi di esplosivo. Nella circostanza è stata accertata anche l'inidoneità dei locali allo stoccaggio di esplosivi ed artifizi pirotecnici.

L'uomo è stato quindi arrestato per i reati di detenzione di materiale esplosivo di natura illegale, omessa denuncia di materiale esplodente, ricettazione del materiale esplosivo illegale.



Nello stesso contesto, un uomo è stato deferito all'autorità giudiziaria per il reato di detenzione di munizionamento non regolarmente denunciato. Inoltre, la Polizia di Stato ha interrotto una violenta rissa tra due gruppi di ragazzi nel centro cittadino. Alla vista degli agenti, le persone coinvolte repentinamente si sono dileguate nelle vie limitrofe ma sono state prontamente intercettate. Al momento del fermo presentavano segni di colluttazione visibili dalle evidenti escoriazioni e tumefazioni al volto, tant'è che veniva richiesta assistenza sanitaria e di un'ambulanza.

Al termine delle dovute cure sono stati effettuati i dovuti controlli di Polizia dove si è appurato che tutti e quattro i personaggi coinvolti risultavano essere gravati da innumerevoli precedenti penali per i reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Sono stati quindi deferiti all'autorità giudiziaria competente.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page