Corigliano Rossano, stava per annegare, soccorsa una ragazzina in spiaggia

Trasportata con l'elisoccorso all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza. La 12enne stava per annegare, forse per un malore


CORIGLIANO ROSSANO – 24 lug. 21 - Momenti di grande tensione e di paura, nel pomeriggio, poco dopo le 17.00. Una bambina di dodici anni è stata salvata in mare, sul litorale della frazione di Schiavonea. Bisognerà capire quali sono le cause che hanno causato l'improvviso arresto della ragazzina. Diversi bagnanti, presenti in spiaggia, hanno visto la ragazzina calare a picco improvvisamente. E' stato in quel frangente che in spiaggia il panico ha assalito i numerosi bagnanti che si sono resi conto di una situazione di pericolo.



E' stata una donna ad intervenire prontamente, da quanto si è appreso, e a recuperare la dodicenne che, nel frattempo aveva perso i sensi. Si trovava a pochi metri dalla riva. Dopo aver recuperato la ragazzina, è intervenuto immediatamente un medico, Il caso ha voluto che si trovasse nei paraggi un medico del pronto soccorso dell'ospedale di Rossano. La giovane è stata distesa sulla spiaggia ed il medico ha iniziato a praticare il massaggio cardiaco. Nel frattempo è giunto l'elisoccorso che dopo avere sorvolato l'area costiera dove è accaduto il fatto, è atterrato nella vicina area portuale, come spesso accade in interventi di emergenza simile.

Infatti, sul lungomare era intervenuta un'ambulanza del 118 che ha stabilizzato la dodicenne e sopo aver attraversato una porzione del lungomare l'ha trasportata all'interno dell'area portuale dove era già pronto con il rotore in funzione l'elicottero del 118. Effettuate le operazioni preliminari, l'elisoccorso si è alzato in volo ed ha trasportato la dodicenne all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza per le cure del caso. I bagnanti che hanno assistito alla scena raccontano di attimi di grande paura. L'intervento, sia sul posto del medico presente, che dei soccorsi successivi, è stato immediato.



116 visualizzazioni0 commenti