top of page

Attraversa la strada e viene investito. Muore all'ospedale di Cetraro. Cordoglio per Ferrante

Aggiornamento: 31 gen 2023

Pietro Ferrante, 42 anni, è stato soccorso, ma è deceduto dopo alcune ore


CETRARO - 31 gen. 23 - *aggiornamento - Una vera tragedia quella che si è consumata sulla Statale 18 a Cetraro, in un posto già ampiamente noto per incidenti, anche mortali. Domenica, intorno alle ore 19.00, ha perso la vita un 42enne, Pietro Ferrante, musicista, del posto. L'uomo, stava attraversando la strada, nei pressi di un ristorante. Ferrante era molto conosciuto anche perchè in estate lavorava in alcune strutture del litorale. L'automobile in transito ha colpito in pieno il pedone. Il conducente si è fermato per prestare i soccorsi ed ha attivato il 118. Immediato il ricovero al vicino ospedale Iannelli di Cetraro. I medici hanno cercato di salvare Ferrante che però è deceduto dopo alcune ore per le gravi ferite riportate. "Oggi Cetraro perde una grande persona, un ragazzo - scrivono sui social - molti di noi perdono un grande amico, un personaggio unico, una rockstar di quelle vere Pietro Ferrante.



Ho vissuto alcuni momenti della mia vita con te che difficilmente dimenticherò , ti ho sempre visto con ammirazione per il tuo modo di essere te stesso, ti prego dai ora forza alla tua famiglia, mi parlavi sempre con orgoglio di loro, potrei scrivere ancora altre mille cose su di te, ma dico solo grazie per avermi dato l'onore di conoscerti”. Sul grave fatto accaduto nel centro tirrenico è intervenuto anche il sindaco, Ermanno Cennamo, “La nostra comunità – scrive il sindaco di Cetraro - si è svegliata incredula, sopraffatta dalla più tragica delle notizie, la perdita di un nostro giovane concittadino, Pietro. Esprimo, unitamente all'amministrazione comunale e alla cittadinanza intera profondo cordoglio e vicinanza ai familiari del giovane Pietro, prematuramente strappato alla vita per un tragico incidente.



Una notizia così dolorosa ci getta sempre nello sconforto, ancor di più quando si apprende che a perdere la vita è un giovane ragazzo che aveva ancora tanti sogni da realizzare, speranze e progetti, la vita ancora tutta da prendere a morsi, traguardi da raggiungere e gioie da condividere con le persone care. Oggi abbiamo perso tutti qualcosa, la famiglia, gli amici, tutti quelli che gli hanno voluto bene ma anche chi, almeno una volta, ha incrociato il suo dolce sorriso per la strada. Oggi ci sentiamo tutti un po' più soli”. Intanto, sono in corso le indagini per cercare di ricostruire il grave incidente. Il giovane è stato colto di sorpresa dal sopraggiungere dell'auto e non ha fatto in tempo ad evitare il contatto che si è rivelato mortale. Quel tratto della Statale 18 davanti alla stazione di servizio Q8 è pericoloso e lo è ancor di più nelle ore serali, probabilmente, sostengono in molti per la scarsa illuminazione. Una problematica sollevata spesso, ma mai risolta. La consigliera comunale Gabriella Luciani, scrive: “Ho più volte chiesto di intervenire su quel tratto urbano proprio per evitare che si consumassero altre tragedie, ma ad oggi ancora nessuna risposta, nessuna iniziativa. Da mesi quel tratto stradale è, oltretutto, completamente al buio e nonostante i solleciti e le lamentele nulla è cambiato. Quante vittime ancora ci dovranno essere prima di prendere provvedimenti? Questo silenzio assordante inizia a preoccupare”.



CETRARO – 29 gen. 23 – Una tragedia si è consumata sulla Statale 18 a Cetraro, in un posto già ampiamente noto per incidenti, anche mortali. Ha perso la vita un 42enne, Pietro Ferrante, musicista, del posto. L'uomo, da quanto si è appreso, dopo le 19.00 stava attraversando la strada, nei pressi di un ristorante. Ferrante era molto conosciuto anche perchè in estate lavorava in alcune strutture del litorale. L'automobile in transito ha colpito in pieno il pedone. Il conducente si è fermato per prestare i soccorsi ed ha attivato il 118. Immediato il ricovero al vicino ospedale Iannelli di Cetraro. I medici hanno cercato di salvare Ferrante che però è deceduto dopo alcune ore per le gravi ferite riportate.

"Oggi Cetraro perde una grande persona, un ragazzo - scrivono sui social - molti di noi perdono un grande amico, un personaggio unico, una rockstar di quelle vere Pietro Ferrante.

Ho vissuto alcuni momenti della mia vita con te che difficilmente dimenticherò , ti ho sempre visto con ammirazione per il tuo modo di essere te stesso, ti prego dai ora forza alla tua famiglia, mi parlavi sempre con orgoglio di loro, potrei scrivere ancora altre mille cose su di te, ma dico solo grazie per avermi dato l'onore di conoscerti”.



Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page