top of page

Amantea, nuova aggressione a medici del 118

Amantea, nuova aggressione a medici del 118. La condanna della Uil-Fpl


Amantea, nuova aggressione a medici del 118. La condanna della Uil-Fpl


AMANTEA – 1 nov. 23 - Si registra una nuova aggressione al personale del 118. I sindacalisti ospedalieri Giuseppe Di Bella, Robertino Serpa e Luigi Adele della Uil-Fpl denunciano l'ultimo caso in termini di tempo. Si tratta di un intervento in “codice rosso”, effettuato dall'ambulanza del 118, a Campora San Giovanni. Qui è scattata l'ennesima aggressione al medico di turno che ha ricevuto una prognosi di dieci giorni per le ferite riportate. “Non è la prima volta che personale sanitario viene aggredito durante lo svolgimento del proprio lavoro. Il lavoro del medico e del personale sanitario – commentano i sindacalisti della Uil-Fpl - comporta una forte propensione all’aiuto del prossimo che soffre, ma episodi del genere non fanno altro che preoccupare. Ormai sembra che sia diventato un malcostume, una brutta abitudine quella di scagliarsi contro i soccorritori. Da eroi del Covid a dimenticati. La nostra richiesta al presidente della giunta regionale Roberto Occhiuto è di trovare una celere soluzione a questa situazione». Già da tempo Giuseppe Di Bella, Robertino Serpa e Luigi Adele della Uil-Fpl chiedono interventi mirati per garantire sicurezza agli operatori della sanità.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page