top of page

Al pronto soccorso distrugge tutto e aggredisce i medici, arrestato un 23enne

Al pronto soccorso di Corigliano-Rossano, dell'ospedale Guido Compagna distrugge tutto e aggredisce i medici: arrestato un 23enne


Al pronto soccorso di Corigliano-Rossano, dell'ospedale Guido Compagna distrugge tutto e aggredisce i medici: arrestato un 23enne

CORIGLIANO ROSSANO - 3 dic. 23 - Notte complicata al pronto soccorso dell’ospedale “Guido Compagna” di Corigliano-Rossano, dove un paziente, distrugge tutto e aggredisce medici e chiunque gli passa davanti, in evidente stato di alterazione, arrestato. L'uomo ha seriamente danneggiato i locali del presidio sanitario e ha aggredito un medico, il personale infermieristico e un carabiniere.

Il giovane, già noto ai sanitari e alle Forze dell’Ordine, avrebbe perso il lume della ragione e ha distrutto porte, suppellettili e computer all’interno dello Spoke di Corigliano. Il tempestivo l’intervento dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Corigliano-Rossano e della Compagnia di Intervento Operativo del 14° Battaglione “Calabria” ha limitato la devastazione nei locali ospedalieri da parte del giovane coriglianese e, nonostante si fosse dovuto interrompere il servizio di Pronto Soccorso, si sono adoperati affinché le condizioni del nosocomio fossero ristabilite nel minor tempo possibile e venisse ripristinato il servizio a favore della cittadinanza.



Il paziente con un'operazione non facile è stato arrestato dai militari per danneggiamento, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Il responsabile, su disposizione del pubblico ministero di turno è stato sottoposto agli arresti domiciliari dove rimarrà a disposizione della Procura della Repubblica di Castrovillari diretta dal Procuratore Alessandro D’Alessio. La condotta del giovane coriglianese verrà ora sottoposta al giudizio durate l'udienza per direttissima.



Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page