top of page

Santa Maria del Cedro: tanti finanziamenti che "stravolgono" il centro turistico

Riconosciuta da molti la capacità di veicolare fondi e di investirli in nuove opere che hanno cambiato e cambieranno il volto della città



SANTA MARIA DEL CEDRO – 23 mar. 23 - Poco più di 7 milioni di euro di finanziamenti europei e statali che vanno inseriti nel bilancio provvisorio del 2023. E' l'attività dell'amministrazione comunale di Santa Maria del Cedro. Sono in tanti a sostenere che il sindaco Ugo Vetere e la sua amministrazione, negli ultimi anni, grazie alla rincorsa continua di sostanziosi finanziamenti, ha stravolto l'aspetto della cittadina che continuamente si arricchisce di nuove opere. La somma dei finanziamenti ottenuti fino ad ora è altissima e fa invidia, innegabilmente, ai numerosi comuni che ormai vivono principalmente di fondi, visto che ciò che riescono a racimolare dai cittadini serve a malapena alla gestione ordinaria delle spese.



E' un primato che non si può negare. Basta fare il calcolo delle ultime opere in fase di realizzazione citate dallo stesso sindaco negli ultimi giorni di marzo. E la sostanziosa variazione al Bilancio, approvata dalla Giunta comunale, è un altro esempio. L'opera infrastrutturale più attesa è senza ombra di dubbio la realizzazione del nuovo tratto a nord del lungomare. L'amministrazione comunale del sindaco Vetere ha dotato la cittadina di un lungomare attrezzato che si ricongiunge a quello della confinante Grisolia a Sud. Adesso, con il ponte pedonale che ha un disegno avveniristico, una volta realizzato, si potrà attraversare il torrente Abatemarco e la passeggiata si ricongiungerà al nuovo tratto in fase di realizzazione a nord.

“Un lavoro che qualcuno definisce un capolavoro, il quarto tratto lungomare, lato Marcellina – scriveva recentemente il sindaco Vetere -. Finanziamento ministeriale da 995.000 euro. I lavori procedono con celerità. La consegna è prevista per fine maggio. A giorni inizieranno I lavori afferenti il tratto lato Santa Maria del Cedro e la passerella”.



Il sindaco ha anche invitato i cittadini ad indicare il nome a cui intestare l'opera. Fra le tante opere, si può menzionare il bando di gara dei primi giorni di marzo che prevede sei interventi: raccolta e regimentazione delle acque, al depuratore comunale e lungo via Arco Piccolo; corso Cipollina; largo Spinello, via Nazionale; via degli scavi; località Fasanello. Un finanziamento della Regione Calabria di 450mila euro. C'è poi, per esempio, la palestra comunale dove è già in corso la realizzazione delle fondazioni. L'importo dei lavori è di 670.000 euro, di cui 170.000 euro da fondi di bilancio comunale ed il resto da finanziamento di credito sportivo. In contrada Destri si sta realizzando un edificio comunale in corso del Pollino. Aggiudicati in via definitiva i lavori per l'appalto relativo agli interventi di efficientamento energetico che riguarderanno: sistemi di relamping, illuminazione di ultima generazione; impianto fotovoltaico e servizi connessi; chiusure trasparenti con infissi; impianti a pompa di calore per la climatizzazione e servizi connessi. Si tratta di un ennesimo finanziamento ministeriale riconosciuto al comune. Tante altre sono le opere da realizzare e realizzate.




Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page