top of page

"Profilo basso" la direzione investigativa antimafia confisca beni per 500mila euro

Aggiornamento: 2 mag

Nell'ambito dell'operazione denominata "Profilo Basso", la direzione investigativa antimafia confisca beni per il valore complessivo di 500mila euro, coinvolti tre imprenditori


Nell'ambito dell'operazione denominata "Profilo Basso", la direzione investigativa antimafia confisca beni per il valore complessivo di 500mila euro, coinvolti tre imprenditoriNell'ambito dell'operazione denominata "Profilo Basso", la direzione investigativa antimafia confisca beni per il valore complessivo di 500mila euro, coinvolti tre imprenditori

Catanzaro, 29 aprile 2024 – Operazione “Profilo basso”, la Direzione investigativa antimafia confisca beni per il valore complessivo di 500mila euro. La Dia ha eseguito una sentenza della Corte d’Appello di Catanzaro, Seconda Sezione Penale, divenuta irrevocabile nello scorso febbraio, con la quale sono state condannate, in via definitiva, 8 persone rimaste coinvolte nell’operazione denominata “Profilo basso”, giudicati con rito abbreviato. La sentenza del 12 settembre 2023 ha infatti confermato la confisca già determinata dal Gip del tribunale ordinario di Catanzaro in data 28 ottobre 2021 consistente in una serie composita di cespiti riconducibili a 3 imprenditori di Cosenza e di Torino ritenuti operanti sotto l’influenza delle locali di 'ndrangheta di San Leonardo di Cutro (KR) e Roccabemarda (KR), nei territori di Roma, Velletri (RM), Sellia Marina (CZ), Simeri Crichi (CZ), Montalto Uffugo (CS) e Roccabemarda (KR).


Con irrevocabilità della sentenza, risulta definitivamente confiscato l’intero compendio aziendale di 5 società e 2 imprese individuali attive nei settori del commercio, nonché rapporti bancari e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo stimato in circa 500.000 euro.

L’odierna attività di confisca definitiva irrevocabile, delle illecite ricchezze (beni mobili, immobili, rapporti finanziari, quote societarie, aziende e società già in sequestro) acquisite e riconducibili, direttamente o indirettamente, a contesti delinquenziali di tipo mafioso, tutela la parte sana del tessuto economico nazionale e consente il pieno ripristina della legalità.


🔵 segui le notizie sul canale whatsapp di miocomune ➡️

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page