top of page

Praia a Mare, la giunta delibera per un parco intitolato alla Serva di Dio, Carmen Hernandez

Un parco intitolato alla Serva di Dio, Carmen Hernandez, vissuta pere breve tempo a Praia a Mare, la delibera della giunta


Un parco intitolato alla Serva di Dio, Carmen Hernandez, vissuta pere breve tempo a Praia a Mare, la delibera della giunta

Praia a Mare, 23 febbraio 2024 - La giunta comunale di Praia a Mare, con il sindaco Antonino De Lorenzo, ha approvato, con delibera, l'intitolazione di un'area della città che verrà indicata come “Parco Carmen Hernandez” intitolato alla Serva di Dio. Si tratta di una zona compresa tra l’edificato esistente, via Alfieri, via Dante Alighieri e il lungomare Francesco Sirimarco. La nota è del 27 novembre 2023, quando è stata formulata la richiesta di cambio di intitolazione dell’attuale strada “via Alfieri” in onore della “Serva di Dio” Carmen Hernàndez, dove ha vissuto seppur per un breve periodo di tempo. “Tale proposta – si legge - ha suscitato particolare interesse nella comunità, ravvisando l’importanza dei meriti sociali e religiosi posti in essere dalla Serva di Dio, Carmen Hernàndez, e con riguardo alla quale è in corso la causa di beatificazione”.


Il personaggio

Un parco intitolato alla Serva di Dio, Carmen Hernandez, vissuta pere breve tempo a Praia a Mare, la delibera della giunta

Maria del Carmen Hernàndez Barrerà era nata ad Olvega, in Spagna, il 24 novembre 1930 in una famiglia cattolica, con nove figli. Era la quinta, e fin da piccolissima desiderava essere missionaria: “una vocazione, questa, che nasceva e si alimentava ogni volta che i missionari gesuiti di Tudela (Navarra) venivano nella sua scuola a tenere conferenze sulle missioni.

I suoi studi le hanno trasmesso un enorme amore per la preghiera liturgica, l’Eucarestia e la Sacra Scrittura, come presenze reali e necessarie di Cristo nella vita quotidiana. La sua irresistibile chiamata all’evangelizzazione, consolidata dalla sua grande preparazione teologica, spirituale e liturgica, si unisce al disegno preparato da Dio con Kiko Arguello: la presenza di Cristo sofferente tra i più poveri e la capacità di riunire e creare piccole comunità. A Kiko la Madonna aveva rilevato, cinque anni prima l’incontro con Carmen, che “bisogna fare comunità cristiane come la Santa Famiglia di Nazareth che vivono in umiltà. Semplicità e lode, l'altro è Cristo Dall’unione di questa missione di Carmen Hernàndez e di Kiko Arguello è nato il Cammino Neocatecumenale, incoraggiato fin dall’inizio dall’allora arcivescovo di Madrid, Mons. Casimiro Mordilo”.

Comentarios


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page