Poliambulatorio di Scalea: conclusa la raccolta firme

La raccolta firme, organizzata da Giuseppe Torrano, per il mantenimento ed il potenziamento del poliambulatorio di Scalea è terminata. Raccolte circa 2200 sottoscrizioni


Giuseppe Torrano

SCALEA – 17 feb. 21 - Un presidio che deve rimanere tale per l'intera comunità dell'alto Tirreno cosentino. Il rischio chiusura del poliambulatorio di Scalea sembra essere ridotto, rispetto al primo allarme. Con il nuovo commissario straordinario dell'Asp di Cosenza, La Regina, si è aperto un dialogo che dovrebbe portare a ragionevole soluzione della problematica. Intanto, Giuseppe Torrano, promotore di una raccolta firme, fa sapere che l'attività è conclusa. L'obiettivo del documento è quello di chiedere il mantenimento ed anche il potenziamento del Poliambulatorio. “Non è stato semplice – scrive in una nota Giuseppe Torrano - considerato il momento di restrizioni che tutti siamo tenuti a seguire, a causa del Covid-19, ma alla fine siamo riusciti a completare la raccolta delle firme, con oltre 2.200 sottoscrizioni di cittadini in rappresentanza di tutti i quindici comuni (da Tortora a Belvedere Marittimo) che ricadono nella competenza del distretto sanitario area nord Tirreno e che hanno come punto di riferimento la struttura sanitaria con sede in Scalea per molteplici servizi, indispensabili a garantire il diritto alla salute di ciascun cittadino”. Las raccolta firme era iniziata all'indomani della notizia di una possibile chiusura della struttura, piombata come un pesante masso sulla comunità dell'alto Tirreno cosentino e, in particolare, su un gruppo di famiglie che utilizza il servizio della Neuropsichiatria infantile. Le madri, hanno fatto sentire la loro voce per evitare che i disagi diventassero non sostenibili.



Al poliambulatorio di Scalea ci sono altre specialità come: la Riabilitazione per adulti, il Centro unico prenotazioni (CUP), il servizio per le dipendenze patologiche (Sert), il centro prelievi, il Centro di salute mentale (CSM), il servizio esenzione ticket e l’Ufficio pagamento ticket, il servizio vaccinazioni, visite specialistiche, servizio igiene e protezione, la Farmacia territoriale, il servizio 118, l’Unità speciale di continuità assistenziale (Usca), istituita per fronteggiare l’emergenza Covid-19. “In qualità di promotore dell'iniziativa – scrive Torrano nella nota - ringrazio i componenti del comitato Pro-Ambulatorio di Scalea che si sono spesi nella raccolta delle firme, creando rete e cercando di raggiungere tutti coloro i quali manifestavano la loro volontà di sostenere e partecipare a questa forma democratica di protesta e proposta, contro l’ennesimo tentativo di azzeramento di servizi che funzionano e di cui gli utenti non possono fare a meno. Ringrazio le tante attività che si sono rese disponibili come centri di raccolta delle firme, non potendo dar vita a banchetti pubblici. Ora è il momento di concretizzare questo sforzo che ha coinvolto ed entusiasmato tante persone, per continuare a far smuovere le coscienze di chi ci amministra e dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza nella persona del commissario pro-tempore, Vincenzo Carlo La Regina, cui è affidata la gestione della struttura che ospita il Poliambulatorio di Scalea. Siamo in attesa, ormai da una settimana, di ricevere la convocazione da parte del suddetto Commissario per un incontro di una nostra rappresentanza. In assenza di tale incontro, ci recheremo di persona a protocollare a mano la nostra petizione. Il file in formato Pdf delle firme raccolte sarà fra pochi giorni disponibile per ogni consigliere comunale, provinciale e regionale, e per ogni deputato o senatore che volesse rendersi disponibile a lottare per la nostra causa al di là del colore politico, in modo da interessare tutte le istituzioni competenti in merito. Non ci fermeremo, la tutela della salute non può essere messa in discussione”.



327 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)