Grisolia, operaio di 65 anni muore travolto da un vagone ferroviario

Stava lavorando a Condofuri, nel reggino per l'ammodernamento della linea ferroviaria jonica


Biagio Ritondale

GRISOLIA - 26 nov. 20 - La cittadina dell'alto Tirreno cosentino deve fare i conti con una morte sul luogo di lavoro. Un uomo di 65 anni, Biagio Ritondale, di Grisolia, ha perso la vita nel reggino a Condofuri. Lavorava con una ditta che si occupa di strade ferrate per l'ammodernamento della linea jonica. Il fatto è accaduto intorno alle ore 7.30. Da quanto si è appreso, l'operaio aveva appena finito il turno quando è stato travolto da un vagone ferroviario rimanendo ucciso. E' stato subito interrotto il collegamento ferroviario per effettuare i rilievi. Sono in corso gli accertamenti del caso per definire la dinamica e per capire come sia potuto accadere un così grave incidente. Non si esclude alcuna ipotesiRete ferroviaria italiana ha inviato un messaggio di cordoglio ai familiari. Anche il sindaco della cittadina Saverio Bellusci ha espresso il suo dolore per una tragedia che colpisce l'intera comunità.

6,028 visualizzazioni0 commenti
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)