Detenzione di esplosivo: in manette un cosentino

Arrestato dalla polizia a Cosenza un cosentino, già noto alle forze dell'ordine: deteneva materiale esplodente



COSENZA - 9 ott. 21 - Nella serata di ieri, la squadra mobile ha tratto in arresto E. M., già noto alle forze dell'ordine per reati di droga e contro il patrimonio ed attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nella provincia di Cosenza . L'indagato è stato colto in flagranza del reato ed è accusato di detenzione illegale di esplosivo, detenzione illegale di arma bianca e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso di un’attività finalizzata al contrasto dello spaccio, la squadra mobile è intervenuta nell’abitazione dell’uomo che, all’atto del controllo, ha opposto agli operatori una ferma resistenza per cercare di evitare la perquisizione


Una volta all'interno dell’abitazione la polizia ha rinvenuto un contenitore in vetro con all’interno polvere pirica del peso lordo di 950 grammi ed una katana, una sorta di spada. Rinvenuti anche 12 grammi di marijuana, per il possesso di tale sostanza è stato segnalato alla Prefettura. Recuperata anche una cospicua somma di danaro. Dopo le formalità di rito, come disposto dall’autorità giudiziaria, l'uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.



332 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti