Corigliano Rossano, carabiniere travolto da un'auto: eseguita una misura cautelare

E' stato travolto da un'auto durante un'operazione di polizia; i carabinieri di Corigliano Rossano hanno eseguito una misura cautelare



CORIGLIANO ROSSANO - 19 nov. 21 - Nella tarda mattinata di oggi, i militari della Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Corigliano-Rossano, coordinati dal tenente colonnello Raffaele Giovinazzo, hanno eseguito una ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Castrovillari nei confronti di P.A. di 23 anni, sottoposto alla misura coercitiva personale dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’indagato è ritenuto responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni personali aggravate poiché commesse contro un agente di polizia giudiziaria nell’espletamento delle sue funzioni.


La misura, da quanto si apprende, scaturisce da una complessa attività di polizia giudiziaria condotta dai militari della sezione operativa. Lo scorso mese di ottobre, un carabiniere era stato travolto, nella frazione Schiavonea, da una autovettura condotta dall'indagato nel corso di un controllo di polizia. L’articolato sviluppo investigativo ha permesso di appurare che l’indagato era sprovvisto di patente di guida e che non si era fermato all'alt imposto dai carabinieri.

Le operazioni condotte dai militari si sono svolte sempre con il costante coordinamento della Procura della Repubblica di Castrovillari, diretta da Alessandro D’Alessio.