top of page

Cinque arresti per droga dei carabinieri. A Tortora e a Scalea

Aggiornamento: 25 lug 2023

Droga a Scalea e Tortora, i carabinieri hanno effettuato cinque arresti


Cinque arresti per droga dei carabinieri. A Tortora e a Scalea


SCALEA - 19 lug. 23 - Nei giorni scorsi sono state tratte in arresto in flagranza, per reati in materia di sostanze stupefacenti, ben 5 persone e segnalati alle competenti prefetture 7 assuntori.

E' questo l'ultimo bilancio dei carabinieri della compagnia di Scalea, coordinati dal capitano Andrea D'Angelo. L’11 luglio scorso, a Scalea, i militari della sezione del nucleo operativo e radiomobile di Scalea, coordinati dal tenente Giuseppe Regina, hanno tratto in arresto in flagranza un 19enne del Lazio. Quest’ultimo, controllato a bordo della propria autovettura, è stato trovato in possesso di 18 pasticche di Mdma, 3 grammi di hashish e 1 grammo di anfetamina. L’attività di perquisizione è stata estesa anche presso l’abitazione nella quale si trovava in vacanza con alcuni amici e, in varie stanze e ben occultati, sono stati rinvenuti ulteriori 18.5 grammi di anfetamina, 42 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento dei diversi tipi di stupefacente. Per il 19enne è stata anche avviata la procedura per l’irrogazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.


Cinque arresti per droga dei carabinieri. A Tortora e una coppia a Scalea

Il 14 luglio, a Scalea, sempre il nucleo operativo e radiomobile, con l’ausilio del nucleo cinofili dello squadrone eliportato cacciatori di Calabria, ha arrestato una coppia scaleota, un uomo 36enne e una donna 23enne, in quanto presso la loro abitazione, nella zona collinare di Scalea, e in un locale a loro riconducibile, erano in possesso di 74 grammi di cocaina, 24.5 grammi di hashish, 21.5 grammi di marijuana, 2 bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento e 730 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio. Fondamentale per il rinvenimento dello stupefacente è risultato il fiuto del cane antidroga.

In ultimo, a Tortora, la notte del 15 luglio, i militari della stazione carabinieri di Praia a Mare hanno tratto in arresto un 57enne e un 28enne del posto. Il primo in quanto è stato sorpreso nel mentre cedeva a un 41enne di Sapri una dose di cocaina dal peso di 0.5 grammi; il secondo poiché, nel corso di una perquisizione eseguita d’iniziativa nella sua abitazione, è stato trovato in possesso di 21.5 grammi di cocaina, 2 bilancini di precisione e di una considerevole somma in denaro contante.




Tutto il materiale scovato è stato sottoposto a sequestro penale e verrà sottoposto ad accertamenti tecnici da parte del laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei carabinieri di Vibo Valentia.

Continua incessantemente l’attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri della compagnia di Scalea su tutto l’alto Tirreno cosentino. Predisposte mirate attività anche da parte delle competenti stazioni carabinieri finalizzate al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, nell’ambito delle quali sono stati effettuati specifici servizi di polizia giudiziaria nei confronti di diversi soggetti già noti in virtù dei precedenti di polizia, alcuni dei quali inerenti proprio all’illecita detenzione e vendita di droga.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page