Alto Tirreno, concluso il corso per volontari Croce Rossa

Corso di formazione per 21 nuovi volontari della Croce Rossa italiana sull'alto Tirreno


TORTORA – 19 MAR. 21 - Si è concluso il corso di formazione per volontari della Croce rossa italiana. Si è svolto sul territorio dell'alto Tirreno cosentino, attivato dal comitato di riferimento per l'area. Le attività sono iniziate lo scorso 9 gennaio. Il Comitato fa sapere che a breve sarà attivato un nuovo corso di accesso e sarà avviato un percorso di formazione per i volontari appena entrati, allo scopo di proseguire il percorso formativo con l’abilitazione al trasporto infermo e soccorso in ambulanza.



I responsabili dei corsi hanno voluto formulare i migliori auguri a tutti i nuovi volontari che intraprenderanno l'importante percorso. Sono in tutto 21 i nuovi destinatari dell'attestato che sancisce l'ingresso nel comitato altotirrenico. Hanno partecipato e concluso il corso di accesso alla Croce rossa, con lezioni sia tramite apposita piattaforma web, che in presenza. Tutte attività che si sono svolte nel pieno rispetto della normativa anti-Covid. Le stesse modalità si sono osservate per la verifica teorico/pratica finale. Si apprende che più della metà dei nuovi volontari è costituita da giovani, ragazzi e ragazze con meno di 32 anni. La commissione esaminatrice è stata presieduta dal presidente di comitato Antonio Zaccaro, dal direttore del corso Antonio Droise e dal monitore di primo soccorso Claudia Soppelsa del comitato di Castrovillari. Hanno inoltre partecipato come istruttore di diritto internazionale Umanitario Nicole Amodio del comitato di Paola e il formatore di salute e sicurezza Francesco Monopoli del comitato di Bari.



529 visualizzazioni0 commenti