Abuso d'ufficio e rifiuto di atti: archiviata l'indagine per il tecnico di Caloveto

Abuso d’ufficio e rifiuto d’atti d’ufficio: confermata l’archiviazione per la Responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Caloveto



CALOVETO - 10 dic. 21 - Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Castrovillari, investito della questione a seguito di opposizione della persona offesa, ha disposto l’archiviazione nei confronti della responsabile dell’area tecnica del comune di Caloveto. Il tecnico comunale era difeso dagli avvocati di fiducia Gianluigi e Alfredo Zicarelli.

Il processo ha avuto origine dalla denuncia di una cittadina di Caloveto. Quest'ultima aveva contestato all’indagata, nella qualità di responsabile dell’area tecnica, l’omessa esecuzione di un’ordinanza di demolizione di una canna fumaria costruita da altro cittadino.

Era stato aperto il procedimento a carico della dirigente per i reati di abuso d’ufficio e rifiuto atti d’ufficio. L’indagata ed il difensore, già in sede di interrogatorio, avevano contestato ogni addebito producendo corposa documentazione attestante la correttezza dell’operato; esaminati gli atti, nonostante l’opposizione della denunciante, il Gip ha archiviato il procedimento ritenendo l’operato della dirigente esente da reati.



108 visualizzazioni0 commenti