top of page

Soccorsa una donna sulla nave Costa Diadema a Vibo Valentia

Una passeggera di 57 anni ha lamentato gravi crisi respiratorie, trasportata all'ospedale Jazzolino





VIBO VALENTIA - 12 ott. - Coordinata dalla Direzione marittima di Reggio Calabria, si è conclusa la scorsa notte una delicata operazione di trasporto medico di urgenza dalla nave Costa Diadema.

L’aggravarsi delle condizioni respiratorie della paziente, una donna svizzera di 57 anni passeggera della nave da crociera, hanno condotto i sanitari di bordo, poco dopo mezzanotte del 11 ottobre, a richiedere l’intervento dei mezzi della Guardia Costiera per evacuare con urgenza la malcapitata.

Pervenuta la richiesta d’intervento alla centrale operativa della Direzione Marittima, veniva disposto l’impiego della motovedetta CP 808 di Vibo Valentia, che nell’immediatezza mollava gli ormeggi e dirigeva verso la Costa Diadema, distante circa 55 miglia dalla costa (oltre 100 Km). Raggiunta la nave ed effettuato il trasporto sanitario, le operazioni terminavano alle 05.30 quando la signora, trasbordata sul mezzo di soccorso assieme al marito, veniva affidata al personale medico del 118, giunto al porto di Vibo, per il successivo trasferimento presso il locale ospedale G. Jazzolino.