Scalea, sigilli dell'autorità giudiziaria all'autoparco in area privata, in via Caselli

Non sono noti i particolari dell'attività posta in essere dalle fiamme gialle



Foto dell'autoparco di via Caselli (2021)

SCALEA – 14 gen. 22 – La Guardia di finanza di Scalea ha apposto i sigilli ad un autoparco in un'area privata, in via don Enrico Caselli, in uso alla ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti dove vengono parcheggiati i mezzi. Non è dato conoscere i particolari dell'attività della Guardia di finanza, ma sono ben visibili i cartelli apposti all'esterno della struttura. I mezzi, successivamente al sequestro, sono stati trasferiti momentaneamente in un'altra area, in via Piave, nell'autoparco, non interessato dal sequestro.

Nel settore dei rifiuti, per la cronaca, come abbiamo riferito ultimamente, c'è l'attenzione dell'Anac, l'autorità nazionale anticorruzione che si è espressa sul bando per l'affidamento del servizio di raccolta che nella città di Scalea vale 11 milioni di euro. In ogni caso, non sono noti i particolari che hanno portato al sequestro della struttura, che nulla ha a che fare evidentemente con le altre questioni relative all'Anac, ma quanto accaduto nelle ultime ore conferma l'attenzione delle forze dell'ordine sul settore.



2.468 visualizzazioni0 commenti