top of page

Scalea, poliambulatorio: il comitato ringrazia

2263 sottoscrittori della petizione per il poliambulatorio di Scalea consegnata al commissario La Regina


SCALEA – 1 giu. 21 - I componenti del Comitato pro-ambulatorio di Scalea hanno espresso soddisfazione per l'operato del commissario Asp, La regina. “Un referente serio e dalla grande sensibilità umana – scrivono - dote essenziale nell’assumere decisioni che si ripercuotono, nel bene o nel male, sulla pelle di cittadini inermi”. Un sentimento di fiducia, da parte del comitato di cittadini che si è formato proprio per evitare un probabile “scippo” di parte della struttura e una chiusura immotivata, per come stava emergendo dalle precedenti gestioni dell'Asp cosentina. Il 15 marzo scorso, un colloquio, tra Giuseppe Antonio Torrano, Stefania Reda, del comitato, il consigliere regionale, Graziano Di Natale, ed il commissario La Regina. “In quell’incontro – ricordano dal comitato - breve ma intenso, il commissario La Regina aveva espresso con fermezza la sua volontà di non voler procedere alla chiusura della struttura di Scalea, come invece aveva deciso chi l’aveva preceduto, ma, al contrario, che avrebbe fatto tutto il possibile per mantenerla e potenziarla”.



Sono 2263 i sottoscrittori della petizione consegnata nelle mani di La Regina, con la quale si chiedeva il mantenimento e potenziamento della struttura di Scalea. Il 26 maggio scorso, la delibera che prevede 532.440 euro per la rimozione e rifacimento dell’intero tetto, consolidamento e risanamento dei laterizi e dei ferri di armatura dei solai di tutti i piani e ripristino delle superfici ammalorate, risanamento delle tompagnature esterne per eliminare tutte le parti oggetto di possibile distacco e di messa in sicurezza delle superficie vetrate, va a certificare la sua volontà ed il suo lavoro e del suo staff, di voler mantenere fede ad ogni impegno assunto. “A nome dei componenti del comitato, dei 2263 sottoscrittori, e di tutte le comunità interessate – scrive Torrano - ritengo opportuno ringraziarlo pubblicamente per la consequenzialità data alle parole e alle promesse, ed a lui vanno tutti i meriti dell’avvio della risoluzione della vicenda”.

L’impegno del Comitato, fanno sapere, non cesserà, anzi verrà strutturato e rafforzato da nuove energie positive.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page