top of page

Praia a Mare, un progetto da due milioni di euro nel capannone dell'ex Marlane

L'annuncio del sindaco Antonio Praticò: previste delle attività commerciali: al pian terreno: bar, pasticceria, sala da the, wine-bar; al primo piano un ristorante



PRAIA A MARE – 3 giu. 22 - L'ex capannone della fabbrica Marlane, ormai dismessa da anni, potrebbe riprendere vita grazie ad un finanziamento di poco meno di due milioni di euro. Come è noto, nell'area, da tempo, c'era allo studio un progetto di riqualificazione che nel tempo ha generato sempre discussioni. Adesso, è il sindaco della città turistica, Antonio Praticò, nelle ultime ore del suo mandato, il 12 ci saranno le elezioni amministrative, da dare l'annuncio. Lo fa insieme alla sua amministrazione. Conferma alla cittadinanza che è stato concesso un finanziamento per la somma di 1.997.439,20 euro. Tale cifra è destinata alla "Messa in sicurezza ed efficientamento energetico della struttura di proprietà comunale (ex capannone Marlane), in via della Repubblica a Praia a Mare". In tale struttura sono previste delle attività commerciali: al pian terreno: bar, pasticceria, sala da the, wine-bar; al primo piano un ristorante. Il sindaco Praticò spiega: “La struttura acquisita dal comune di Praia a Mare con atto notarile del 21 ottobre 2016, dalla società Marzotto al prezzo simbolico di 1.000 euro, a seguito di indizione di gara, è stata aggiudicata ed affidata alla Ve.Ma. progetti Srls, per la realizzazione del progetto. In data 26 maggio 2022 – spiega ancora il sindaco Praticò - la Ve.Ma. Progetti Srls, con sede operativa a Pescara, ha rimesso al comune la bozza di progetto per una prima valutazione da parte dell'ente”. Poi il sindaco spiega e conferma che “la realizzazione del progetto e l'esecuzione dell'opera sono a costo zero per il Comune di Praia a Mare e sono frutto del nostro assiduo lavoro per dare lustro al nostro splendido paese”.



Ad aprile dello scorso anno, l'amministrazione comunale indicava per l'intera area un progetto di: “Rigenerazione e riqualificazione urbana”. Si tratta di una consistente porzione di terreno di circa 50.000 mq nella zona nord di Praia a Mare adiacente all'ex Marlane”. Era stato definito uno schema di convenzione con oggetto la predisposizione di un programma integrato di intervento per la realizzazione di un complesso turistico alberghiero 5 stelle lusso, un parco giochi pubblico, parcheggi, piscine, viabilità e una struttura commerciale/direzionale. “L'intervento edilizio oggetto del 'Pint' – si legge agli atti dello scorso anno - comporterà la riqualificazione e la rigenerazione urbana e sociale di quell'area e consentirà il raggiungimento dell'ulteriore strategico obiettivo di sviluppare il settore turistico di qualità, che è assolutamente fondamentale per il comune di Praia a Mare e per il quale quest'Amministrazione – si legge - ha da sempre profuso il massimo sforzo ed impegno possibili. Il Programma condiviso tra le società proprietarie dell'area e il comune di Praia a Mare, si prefigge l'obiettivo di realizzare un modello urbano di "città" in cui tutte le generazioni potranno vivere, socializzare e crescere, condividendo ampi spazi verdi e attrezzati, incrementando l'occupazione e il valore dell'intera area circostante.”



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page