Praia a Mare, gestione centro benessere: gara "infruttuosa"

La procedura per la concessione della struttura comunale, Centro benessere, talassoterapia, è andata a vuoto



PRAIA A MARE – 21 set. 22 - Va a vuoto la procedura di gara aperta per l'affidamento in concessione della struttura comunale adibita a centro benessere con piscina per talassoterapia e idroterapia A seguito della presa d’atto della “gara infruttuosa”, è stato disposto lo svincolo e la liquidazione del deposito cauzionale a titolo di garanzia provvisoria all'unica azienda che aveva partecipato e che, a quanto pare, non aveva i requisiti per gestire il centro benessere. Nel verbale di gara del 25 agosto 2022, la commissione giudicatrice propone, in esito all’espletamento delle operazioni di gara, di dichiarare la procedura "non aggiudicata”, in quanto l’unico operatore economico partecipante è risultato escluso dopo l’esame della documentazione amministrativa. L'operatore economico, una cooperativa sociale onlus con sede a Torino, aveva costituito la garanzia provvisoria, per come previsto nel bando di gara, dell’importo di 45.000 euro. Adesso, la garanzia verrà svincolata e restituita alla cooperativa.



Per il funzionamento della struttura, in passato, era stata prevista l'assunzione di circa 30 unità lavorative, tra medici, infermieri, oss, impiegati e manutentori. Il centro benessere è il risultato di una ristrutturazione e riconversione del bocciodromo. I lavori hanno interessato il fabbricato e in particolare si sono concentrati sulla parte esterna venuta al contatto con l'ambiente marino. Tale situazione aveva causato un elevato degrado del copriferro e della sottostante armatura dell'opera pubblica. L'importo complessivo dell'opera era superiore al milione di euro. Negli anni scorsi era intervenuto anche l'attuale sindaco, Antonino De Lorenzo, all'epoca, assessore con la giunta Praticò. “Il progetto di riconversione – aveva dichiarato DE Lorenzo - punta recuperare un sito ormai dismesso ed inadeguato. Una volta realizzata l'opera si dovrà pensare alla gestione della struttura. La talassoterapia rappresenta un vero e proprio attrattore, un valore aggiunto all'offerta turistica che va ad aggiungersi alle altre attrazioni turistiche della cittadina tirrenica. La realizzazione del Centro benessere servirà a destagionalizzare il turismo. Adesso bisognerà pensare nuovamente alla struttura.



331 visualizzazioni0 commenti