top of page

Praia a Mare, attacco frontale del sindaco all'opposizione che "non ha diritto di parola". Video

Aggiornamento: 13 ott 2022

«Quando ci arrivano gli attacchi dall'attuale opposizione – ha detto il sindaco – che è stata sorda negli anni a quelle che erano e sono attualmente delle priorità, oggi è ancor più inaccettabile ricevere delle lezioni per il cambiamento del paese»



PRAIA A MARE – 8 ott. 22 - Parte da alcune polemiche su un guasto elettrico a Praia a Mare, il sindaco Antonino De Lorenzo, per fare il punto dell'attività amministrativa e per richiamare il gruppo di opposizione a collaborare anziché a lanciare esclusivamente attacchi. «La nostra amministrazione – ha affermato il sindaco Antonino De Lorenzo – sta lavorando alacremente su diversi fronti. L'attività è incentrata, per esempio, sulla digitalizzazione; sullo svecchiamento della macchina amministrativa. Stiamo lavorando per normalizzare diverse situazioni. Abbiamo appena approvato la pianta organica del comune e quindi procederemo anche con delle assunzioni, negli anni, per fornire le gambe, per far “camminare” gli uffici». Il sindaco ha annunciato che è in atto un'attività anche di contatto e di motivazione verso i dipendenti comunali, proprio per garantire il funzionamento della macchina amministrativa, in modo che possa avvenire in assoluta serenità. «Stiamo lavorando anche con i giovani delle cooperative per cercare di mappare ancor meglio il territorio e ripulirlo da situazioni che derivano dal passato».



Il cambiamento, la volontà di creare una barriera con il passato è stato proprio uno dei cavalli di battaglia dell'amministrazione del sindaco Antonino De Lorenzo e, probabilmente, ha anche favorito la vittoria alle scorse amministrative. Dunque, i cittadini, adesso attendono questo taglio del cordone ombelicale e una svolta. Ma lo stesso sindaco De Lorenzo, recentemente aveva anche un po' messo le mani avanti, per esempio in tema di tributi, aveva dichiarato che i cambiamenti si vedranno nella seconda metà del 2023. Per scardinare il sistema amministrativo impostato sulla stessa linea per tantissimi anni, c'è bisogno di lavorare. «Quando ci arrivano gli attacchi dall'attuale opposizione – ha detto il sindaco – che è stata sorda negli anni a quelle che erano e sono attualmente delle priorità, oggi è ancor più inaccettabile ricevere delle lezioni per il cambiamento del paese». Il sindaco ha poi fatto riferimento a lavori sulla rete idrica, con tubazione obsoleta che risale a tantissimi anni fa. Anche sullo stato attuale dei platani che arredano il viale della cittadina, il sindaco ha riferito che i tronchi si sgretolano letteralmente, volendo dimostrare che l'invecchiamento della rete idrica, la cattiva conservazione del patrimonio arboreo trovano radici proprio nel passato. «La compagine che ha sostenuto ciò non ha diritto alla parola, ha diritto semplicemente ad aiutarci. Gli aiuti non si portano con gli attacchi – ha concluso De Lorenzo – ma con il lavoro per rispondere alle legittime istanze dei cittadini. Interverremo affinchè il patrimonio degli alberi venga restituito e gli impianti idrico e fognario siano adeguati ad una Praia moderna».


IL VIDEO



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page