top of page

Pnrr: progetti approvati a S. Maria del cedro e Praia a Mare, gli altri, idonei

In arrivo 1.400.000 euro a Santa Maria del Cedro e circa 600mila euro a Praia a Mare per iniziative legate al disagio e alla fragilità sociale



SANTA MARIA DEL CEDRO – 13 dic. 22 - In arrivo i fondi provenienti dalle proposte di intervento per servizi e infrastrutture sociali di comunità da finanziare nell’ambito del Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza. L’iniziativa, mira a promuovere soluzioni a problemi di disagio e fragilità sociale, con la creazione, si legge, di nuovi servizi e infrastrutture sociali, con il miglioramento di quelli esistenti, favorendo l’aumento del numero di destinatari e la qualità dell’offerta, anche facilitando il collegamento e l’accessibilità ai territori in cui sono ubicati i servizi stessi, sotto forma di trasferimenti destinati alle autorità locali. Per i comuni con numero di abitanti fino a 3.000 unità, è previsto un tetto massimo di 300mila euro; per i comuni con numero di abitanti da 3.001 a 10.000 unità, fino ad un milione di euro; per i comuni con numero di abitanti da 10.001 a 30.000 unità, anche fino a due milioni di euro.



Per la cronaca, il tetto massimo è per i comuni con numero di abitanti oltre 30.001 unità, che però non interessa l'alto Tirreno. In questo caso i fondi arrivano fino a 3 milioni di euro. In considerazione delle numerose richieste di proroga avanzate da parte dei soggetti proponenti, i quali hanno manifestato l’esigenza di disporre di tempi più ampi per la predisposizione delle relative progettualità, il termine per la presentazione delle domande era stato prorogato. Ieri è stat pubblicata la graduatoria che contiene l'elenco dei comuni ammessi, di quelli idonei e di quelli non ammessi a finanziamento.

Nell'alto Tirreno sono stati ammessi diversi progetti. A Praia a Mare due iniziative: Smart city assistance per una cifra pari a 138.945 euro e gli ambulatori di prossimità e teleassistenza per una cifra di 460.794 euro. Altro progetto ammesso riguarda il comune di Santa Maria del Cedro che, come è noto, ha già una serie molto lunga di progetti in cantiere. Si aggiunge anche la cifra di 700mila euro, richiesta ed accordata, che servirà a completare l'impianto sportivo multidisciplinare “Santoro”. Fra i finanziamenti ammessi, sempre a Santa Maria del Cedro, arrivano 30mila euro destinati al recupero conservativo della torre costiera di Sant'Andrea che sarà destinata a servizi culturali. Come si ricorderà, il forte vento degli anni scorsi aveva fatto crollare la fragile struttura storica che sorge nell'ambito di un terreno privato. Le condizioni favorevoli hanno permesso di pensare alla ristrutturazione e al riutilizzo della struttura che avverranno grazie a questo finanziamento ammesso di 700mila euro.


LE DOMANDE IDONEE

Le domande di altri comuni della fascia dell'alto Tirreno cosentino sono state dichiarate idonee e riguardano: Santa Domenica Talao: 300mila euro per il completamento e riqualificazione immobiliare di uno stabile da destinare all'accoglienza dei migranti e rifugiati e stessa cifra per la ristrutturazione dell'ex mattatoio. A Maierà è stata dichiarata idonea la domanda per un finanziamento di 300mila euro per il completamento e riqualificazione dell'area di gioco e spogliatoi del campo di calcio a 5 e volley. Altri 282mila euro erano stati richiesti a Sangineto per l'impianto sportivo polifunzionale e la domanda è stata dichiarata idonea. Stessa situazione a Grisolia per il progetto “La cultura non si cancella” per 300mila euro. Anche a Tortora, idonea la domanda per la riqualificazione del campo sportivo, Nappi. A Papasidero i fondi erano stati chiesti per l'ampliamento del parcheggio del centro consulenza e a Verbicaro per la ristrutturazione di un immobile da destinare a centro consulenza. A Scalea è stata giudicata idonea la domanda per il centro Laos art, polifunzionale per arti e spettacolo, per un importo di due milioni di euro. Ad Aieta, idonea la domanda per un centro di consulenza. Ad Orsomarso, 300mila euro per la riqualificazione del cimitero.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page