top of page

Paola, rubato un defibrillatore alla palestra. La delusione del sindaco Politano

Rubato un defibrillatore nella teca della palestra comunale di Paola. La delusione del sindaco Politano per il grave gesto


Rubato un defibrillatore nella teca della palestra comunale di Paola. La delusione del sindaco Politano per il grave gesto


PAOLA – 7 ott. 23 - Ignoti nelle scorse ore si sono resi protagonisti del furto di un defibrillatore Dae. L'apparecchio salvavita era installato in una teca esterna posizionata nella palestra comunale di Paola.

L'Amministrazione comunale, con in testa il sindaco Giovanni Politano, all'unisono, nel condannare il gesto ha diffuso una nota: "Restiamo basiti, senza parole dinnanzi a tanta bassezza. Che senso ha – si chiedono dall'amministrazione - appropriarsi indebitamente di un dispositivo medico che consente di effettuare la defibrillazione delle pareti muscolari del cuore, e che, in una palestra comunale dove si pratica sport, può salvare vite umane?



È qualcosa di aberrante, non per il valore del defibrillatore in sé, che sarà riacquistato e riposizionato, ma nel messaggio che ne concerne.

Vengono così violati gli sforzi di quanti vogliono rendere ancora più sicuro il palazzetto, aumentando i presidi di prevenzione.

Quale amministrazione comunale – si legge - esprimiamo solidarietà alle società sportive e ai tanti giovani che coltivano la passione per lo sport, proprio in quel posto storico, dove i sogni, i sacrifici e le ambizioni formano i campioni del domani. A certi comportamenti siamo sicuri - conclude la nota - risponderanno i valori dell'aggregazione, della legalità, della prevenzione e della solidarietà".



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page