top of page

Paola, nuovo tassello per il porto turistico

Aggiornamento: 11 lug

Paola, porto turistico: selezionata la proposta di pubblico interesse per la progettazione e realizzazione dell'opera


Paola, porto turistico: selezionata la proposta di pubblico interesse per la progettazione e realizzazione dell'opera


Paola, 6 luglio 2024 – Il porto turistico di Paola si compone con un nuovo importante tassello. È stata selezionata la proposta di pubblico interesse per la progettazione, realizzazione e gestione del nuovo "Porto turistico San Francesco di Paola". L’iniziativa, del valore complessivo di 54.391.031,94 euro, vedrà, fra l'altro, un finanziamento di 20.067.771,71 euro provenienti dalle risorse Fsc, il fondo per lo sviluppo e coesione 2021, 2027. La Silem srl di Villa San Giovanni è stata individuata come promotore in questa fase iniziale, superando nella selezione la proposta avanzata dagli albanesi della Paola Marina Tourist Plan Shpk, con sede a Tirana. Un progetto che, sostengono dall'amministrazione comunale, rappresenta un importante passo avanti per lo sviluppo turistico e economico della città.


Procedura per nuovi investitori

Il sindaco Giovanni Politano, la sua vice Maria Pia Serranò, che ha anche la delega al porto, hanno seguito la pratica con la collaborazione del capo dell’ufficio tecnico, Fabio Pavone.

Tutti gli atti di gara sono stati inviati alla Prefettura di Cosenza, nel rispetto del protocollo di legalità sottoscritto su iniziativa della vicesindaca Serranò dall'amministrazione comunale. Questo passo è ritenuto importante per garantire la trasparenza e la correttezza delle procedure, in linea con le normative vigenti. Dopo la nomina del promotore, il comune di Paola procederà a indire una procedura ad evidenza pubblica nell’ambito del project financing, con l’obiettivo di coinvolgere ulteriori investitori e partner per la realizzazione del porto turistico. Ad effettuare il sopralluogo obbligatorio necessario alla partecipazione alla procedura, sono stati sette promotori di cui due hanno presentato la propria proposta.


Uniti per l'opera

Il sindaco Politano, recentemente aveva invitato tutti ad essere uniti per la realizzazione dell'opera: «E' fondamentale – aveva detto - che tutti noi ci uniamo e remiamo nella stessa direzione. Dobbiamo concentrarci sui vantaggi che il porto turistico porterà alla nostra città: la creazione di posti di lavoro, lo sviluppo del turismo locale e l'incremento dell'attrattiva per gli investimenti nella nostra regione. Invito quindi ciascun cittadino a sostenere attivamente questo progetto, ad essere parte del dialogo e dell'azione che porteranno alla sua realizzazione. È solo collaborando e lavorando insieme – affermava Politano - che possiamo trasformare questa visione in realtà e costruire un futuro migliore per tutti noi. Insieme, possiamo fare grandi cose».


500 imbarcazioni

Come è noto, si tratta di un porto turistico pensato per accogliere oltre 500 imbarcazioni. Si tratta di una grande impresa nata dall'intesa tra il gruppo Ferrovie dello Stato ed il comune di Paola, e finanziata dalla Regione Calabria. L'obiettivo è anche quello del potenziamento del sistema dei trasporti e dello scambio intermodale mare-terra.

Per le opere a mare hanno lavorato all'idea della Silem otto ingegneri progettisti, altri dieci, ingegneri e architetti hanno lavorato alla progettazione delle opere a terra. Nell'idea progettuale c'è una passeggiata, ed una struttura alberghiera con parcheggio multipiano, una passeggiata sopraelevata sul molo, un'area commerciale, uffici e capannoni per il cantiere nautico.



Paola, porto turistico: selezionata la proposta di pubblico interesse per la progettazione e realizzazione dell'opera

🔵 segui le notizie sul canale whatsapp di miocomune ➡️ 

166 visualizzazioni

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page