top of page

Guardia Piemontese, il sindaco Rocchetti responsabile temporaneo della polizia locale

Guardia Piemontese, il sindaco Rocchetti responsabile temporaneo della polizia locale, area di vigilanza, dopo la morte prematura di Michele Muglia


Guardia Piemontese, il sindaco Rocchetti responsabile temporaneo della polizia locale, area di vigilanza, dopo la morte prematura di Michele Muglia

GUARDIA PIEMONTESE – 8 nov. 23 - Il sindaco Vincenzo Rocchetti ha firmato il decreto di attribuzione temporanea delle funzioni di responsabile del settore di polizia locale, area di vigilanza. Si è trattato di una decisione determinata dal decesso improvviso del responsabile del servizio della polizia locale dell’ente, Michele Muglia, morto lo scorso 23 ottobre. La necessità, dunque, deriva dal fatto che il servizio risulta essere scoperto. Il responsabile, Muglia, era stato nominato lo scorso 14 gennaio 2022. La decisione, in considerazione del regolamento generale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi che recepisce il contenuto della legge in materia, prevedendo la possibilità di conferire gli incarichi dirigenziali e di responsabile dei servizi oltreché ai dipendenti del comune preposti al vertice delle unità organizzative di massima dimensione contemplate dalla dotazione organica, coincidenti con l’area delle posizioni organizzative, anche ai componenti dell’organo esecutivo.



Nel decreto si tiene in considerazione: “la situazione organizzativa dell’apparato burocratico dell’ente e ritenuto, per un maggiore snellimento ed evasione delle procedure amministrative”. Ci sono adempimenti e scadenze in quel settore, come i servizi del canile, quelli legati ai problemi del randagismo; altre questioni nell'ambito del settore del commercio e dello sportello unico per le imprese Suap. Perciò si è ritenuto opportuno e necessario disporre la nuova nomina del responsabile con l'assegnazione dell’incarico di sostituto temporaneo. La soluzione di affidare l'intero settore al sindaco Rocchetti appare la più idonea: “tenuto conto dell’attuale organizzazione degli uffici e del personale del servizio economico finanziario e dell’ente complessivamente considerato”. Il provvedimento resterà valido fino a revoca in caso di diversa prospettazione e si evidenzia infine che “per tale incarico non vengono riconosciute competenze aggiuntive rispetto all’indennità di funzioni percepita quale sindaco”.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page