top of page

Grave incidente: tre morti e un ferito. i particolari

Aggiornamento: 17 ago 2021

Il sinistro sul ponte sul fiume Crati, tra Sibari e Corigliano Rossano




CASSANO ALLO JONIO - 14 ago. 21 - Grave incidente stradale sulla Statale 106 jonica, tra Sibari e Corigliano, all'altezza del ponte sul fiume Crati. Due le vetture coinvolte in un probabile scontro frontale. All'interno dei veicoli, in totale, 7 passeggeri. Al momento si segnalano 3 persone decedute, 1 ferito grave. Sul posto 3 ambulanze ed elisoccorso.

Le vittime erano tutte giovani. Si tratta di Eleonora Recchia, 21 anni, e Michela Praino, 20 anni, entrambe di Castrovillari e Acrem Ajari di origine marocchina.

Sono intervenute anche le squadre dei vigili del fuoco del comando di Cosenza, distaccamenti di Rossano e Trebisacce.

La Statale 106 nel tratto interessato è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia. L'intervento dei vigili del fuoco è valso ad estrarre i feriti dalle lamiere e mettere in sicurezza le autovetture ed il sito. Impegnata anche la Polizia stradale per gli adempimenti di competenza. L’impatto frontale, è avvenuto tra una Renault Clio e una Mercedes. Le vittime, giovani, sarebbero originarie dell’area del Pollino. S cerca di capire anche la dinamica.


IL SINDACO DI CASSANO PAPASSO

"Una tragedia - ha commentato il sindaco di Cassano Gianni Papasso - che addolora tutta la città. Esprimo a nome della comunità cassanese affetto e solidarietà per le famiglie delle vittime e preghiamo per chi lotta tra la vita e la morte". Stasera, in segno di rispetto per la tragedia avvenuta, ha fatto sapere il sindaco, i locali non trametteranno musica.

IL CORDOGLIO DELLA LEGA

"Ancora delle morti di giovanissimi sulla strada SS 106 denominata la “strada della morte”. La Lega esprime cordoglio e vicinanza alle famiglie che hanno perso i tre giovani e non può che stringersi accanto ai genitori ed a tutte le persone care che hanno subito questo pesante e profondo dolore. Ripetutamente, Matteo Salvini, ha chiesto che nel progetto delle infrastrutture del PNNR venga inserita tale opera che appare veramente fondamentale sia per i collegamenti della Calabria, ma maggiormente per evitare la perdita di tantissime vite. È un’opera che deve ritenersi prioritaria non potendo continuare a mietere ed a uccidere tante persone e tanti giovani. Per come riferito dal Segretario Federale la SS 106 dovrà essere un intervento immediato utilizzando il sistema Genova e nessuno potrà ancora prendere in giro i calabresi che stanno pagando un prezzo immane per l’incuria di tanti governi che non sono riusciti a risolvere e sistemare questa struttura che rappresenta una delle maggiori cause di morte di tanti giovani in tutta Italia”.

Il Commissario regionale Lega

Giacomo Francesco Saccomanno

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE SPIRLI'

«Esprimo grande dolore per la morte dei tre ragazzi coinvolti nell’incidente di questa mattina sulla statale 106. Sono notizie che lasciano sgomenti. Anche a nome della Giunta regionale, porgo le più sentite condoglianze alle famiglie e all’intera comunità sibarita. Rivolgo una preghiera per tutte le altre persone rimaste ferite, affinché possano riprendersi al più presto».

Il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CASSANO ALLO JONIO

IL SINDACO e L’AMMINISTRAZIONE comunale, certi di interpretare il sentimento di tutta la comunità, visto il tragico evento che nella mattinata ha portato via tre giovani vite lasciando un sentimento di sgomento in tutta la popolazione, ritengono doveroso invitare tutte le attività in segno di rispetto per le vittime e per le famiglie, di astenersi dal diffondere musica o svolgere intrattenimenti che possano rilevarsi contrari al senso di tristezza di tutta la cittadinanza. La morte di tre giovani per un incidente dipeso da una tragica fatalità avvenuta alla vigilia del Ferragosto lascia tutti senza parole e ci invita a stringersi intorno alle famiglie per manifestare loro la vicinanza e condivisione del dolore.

Auspichiamo che tale invito possa essere raccolto da tutti considerato che sono state strappate alle loro famiglie delle giovani vite che erano parte della nostra comunità. Rimaniamo senza parole di fronte a questi eventi che in un attimo precipitano tutti in un sentimento di dolore e colpiscono la vita di familiari ed amici in modo indelebile.

Riteniamo inoltre importante evidenziare come ancora una volta la strada mieta vittime innocenti al quale le istituzioni e la cittadinanza devono reagire insieme affinché si faccia ogni sforzo per ridurre al minimo il rischio che accadano eventi simili.

Colpiti dalla tragicità dei fatti, ci stringiamo alle famiglie auspicando che la comunità cassanese dimostri la solita consueta sensibilità e vicinanza alle vittime di eventi tragici come quello di stamattina.

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page