top of page

Elezioni: dialogo difficile tra il sindaco Pratico e il suo ex assessore De Lorenzo

Solidarietà alla candidata Maiorana e l'intervento sulla campagna elettorale a Praia a Mare



PRAIA A MARE – 6 mag. 22 - Le elezioni amministrative si avvicinano e la campagna elettorale, avviata con largo anticipo, va in fibrillazione. Il sindaco Antonio Praticò ha invocato un confronto diretto con il candidato di “Puntoeacapo” Antonino De Lorenzo su determinati argomenti. Ma il dialogo è difficile. Poche possibilità di dialogo, fra due che hanno avuto un breve periodo di “flirt politico” e che lungo la strada si sono lasciati. De Lorenzo è passato all'opposizione. Un confronto sarebbe complicato. Sarebbe come assistere ad un dialogo “impossibile” fra due persone divorziate. Tanti scheletri, di carattere politico, negli armadi, difficili da tirar fuori. E, il dibattito a distanza fra Praticò e De Lorenzo ha finito inevitabilmente per tirare dalla gonna anche la candidata a sindaco di “Amare Praia”, Anna Maiorana, vittima secondo i candidati a consigliere di un “attacco scorretto” lanciato dall'avversario politico. Gli elementi sembrano esserci tutti per una accesa campagna elettorale, nonostante ci siano propositi che invitano alla pacatezza.

“Ho accettato l'invito al confronto con Antonio Praticò, ma quando ho chiesto che si discutesse anche di temi scelti da me è stato lui a rifiutarsi”. Così spiega la sua versione dei fatti, Antonino De Lorenzo, candidato sindaco della lista #Puntoeacapo, che non vuole sedersi, alle condizioni poste, ad un tavolo con il suo ex “capolista”.



De Lorenzo fa sapere si aver avuto intenzione di accettare l'invito, ma ponendo una condizione ragionevole: “aggiungere 6 argomenti da me scelti, tanti quanti quelli proposti da Praticò”. “Io e il gruppo – spiega De Lorenzo - abbiamo un'idea di confronto che di certo non coincide con quella di Praticò, che avrebbe voluto scegliere giorno, ora, partecipanti, temi da trattare e che probabilmente avrebbe fatto un monologo. Fortunatamente il tempo 'dell'io parlo e tu stai zitto' è agli sgoccioli”. Il confronto, secondo De Lorenzo, doveva avvenire con la candidata Anna Maiorana: “A lei e alla compagine di Amare Praia avevo chiesto a nome di #Puntoeacapo un confronto pubblico, incentrato sulla correttezza e paritario, come è giusto che sia in campagna elettorale, ma non ho ricevuto risposta. Anzi, la risposta è stata quella che abbiamo visto tutti: Antonio Praticò che interviene a gamba tesa nella campagna elettorale, fin qui elettrica, ma assolutamente corretta, reclamando un ruolo da protagonista e facendo ombra alla Maiorana stessa, che solo pochi giorni prima aveva detto che il ruolo del sindaco uscente sarebbe stato quello di semplice cittadino-elettore. La risposta, a mio parere – conclude – ci dice che Amare Praia è ancora Antonio Praticò e che se si scegliesse questa lista non cambierebbe nulla a Praia a Mare”.



LA SOLIDARIETA' ALLA CANDIDATA MAIORANA E IL SUO INTERVENTO


PRAIA A MARE - “Esprimiamo piena solidarietà alla nostra candidata a sindaco, Anna Maiorana, per il gratuito e scorretto attacco lanciatole dal candidato a sindaco della lista Puntoeacapo”. Così intervengono i candidati alla carica di consigliere comunale del gruppo politico “Amare Praia”. E proseguono: “Invitiamo il consigliere comunale Antonino De Lorenzo a non avvelenare la campagna elettorale con assurde tesi complottistiche consentendo ai candidati di tutte le liste un sereno e pacifico confronto con i cittadini sui programmi di governo e sui temi che realmente interessano ai praiesi. Rispediamo al mittente le accuse lanciate sulla bontà dell'azione e dell'impegno che noi candidati della lista Amare Praia stiamo profondendo con un solo ed unico obiettivo: il bene della nostra città”. E la stessa Anna Maiorana in una nota video è intervenuta sulla vicenda, precisando però, di non volere entrare nel merito del botta e risposta fra il sindaco attuale Antonio Praticò ed il candidato a sindaco e attuale consigliere d'opposizione, De Lorenzo. «Noi come “Amare Praia” - fa sapere Maiorana – non abbiamo ricevuto alcun invito ufficiale ad un confronto. Semmai doveva esserci un confronto tra i due capolista, non ci saremmo tirati certamente indietro. Sicuramente andava fatto dopo la presentazione ufficiale delle liste. Anche perchè poteva esserci una terza lista». Anna Maiorana nega di avere “ombre nere e malefiche intorno”. «Non vedo alcuna ombra. Forse perseguitano e ossessionano De Lorenzo». L'invito finale a far vivere a tutti una campagna elettorale serena e pacata.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page