Dissequestrati alcuni stabilimenti balneari

Erano stati oggetto di un'attività della Guardia costiera di Corigliano Rossano



CORIGLIANO ROSSANO – 7 mag. 22 - Sono stati dissequestrati due lidi balneari situati sul lungomare di Rossano. La decisione è stata presa su istanza degli avvocati Gianluigi Zicarelli e Alfredo Zicarelli. I fatti risalgono allo scorso mese di dicembre, quando, nel corso di diversi sopralluoghi effettuati su tutta la costa da Corigliano a Cariati, i militari del nucleo di polizia ambientale della Capitaneria di Porto di Corigliano Calabro avevano posto sotto sequestro diversi lidi balneari. Nello stesso contesto, i titolari delle strutture venivano indagati per il reato di abusiva occupazione di spazio demaniale per non aver smontato le strutture al termine della stagione estiva. Il sequestro era stato successivamente convalidato dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari ed i titolari delle strutture erano risultati indagati per il reato di cui all’art. 1161 del codice della navigazione. Le successive istanze degli avvocati Gianluigi Zicarelli e Alfredo Zicarelli hanno portato al dissequestro. Grazie a tale decisione, i titolari dei lidi balneari possono iniziare le attività per la stagione estiva ormai alle porte.



1.556 visualizzazioni0 commenti