top of page

Cosenza, rapina ad una anziana: arrestato dalla polizia un giovane

Cosenza, rapina ad un'anziana, la polizia ha arrestato un giovane. Un precedente colpo con simili modalità porterebbe ad ulteriori sospetti verso lo straniero


Cosenza, rapina ad un'anziana, la polizia ha arrestato un giovane. Un precedente colpo con simili modalità porterebbe ad ulteriori sospetti verso lo straniero


COSENZA – 27 ott. 23 – Aveva rapinato una donna nel centro cittadino, la polizia lo ha identificato ed arrestato, nel pomeriggio di ieri. L'attività è stata coordinata dal questore di Cosenza, Giuseppe Cannizzaro che, fra l'altro, ha potenziato i servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto della criminalità diffusa ed alla prevenzione dei reati predatori in genere. Un'anziana donna aveva denunciato di essere stata rapinata, ed aveva anche avuto la necessità di cure mediche perchè strattonata dal malvivente. Alla polizia aveva raccontato che, una volta uscita dal supermercato dove aveva effettuato la spesa, si era incamminata a piedi verso la propria abitazione. Era stata raggiunta da un giovane che, avvicinatosi da dietro, l'aveva strattonata strappandole con forza e violenza la borsa, per poi allontanarsi di corsa. L'anziana signora per fortuna non ha riportato gravi conseguenze, a parte il comprensibile spavento.



I poliziotti della squadra mobile con la collaborazione dei colleghi della volante, grazie anche alle precise indicazioni ricevute dai colleghi della sala operativa, poco dopo, presso il piazzale delle autolinee, hanno individuato e controllato un giovane corrispondente perfettamente alla descrizione fornita dalla vittima. Dopo essere stato bloccato, il giovane di nazionalità straniera, è stato sottoposto a perquisizione. Addosso aveva ancora i documenti di identità e le carte di pagamento della vittima. Gli elementi acquisiti dagli investigatori della squadra mobile, grazie anche alla dettagliata denuncia acquisita dai colleghi, hanno permesso di ricostruire l'episodio delittuoso, cristallizzando le precise responsabilità penali a carico del giovane. Espletate le formalità di rito, l'uomo è stato associato alla locale casa circondariale su disposizione dell'autorità giudiziaria. La rapina registrata nella serata di ieri segue un analogo caso verificatosi nei giorni scorsi in città sui quali la squadra mobile sta indagando. Gli elementi acquisiti, le circostanze e le modalità violente attraverso le quali entrambi i colpi sono stati messi in atto, porterebbero a considerare un unico filo conduttore, al vaglio dei poliziotti. Infatti, il giovane, nel corso della perquisizione in occasione dell'arresto, è stato trovato in possesso anche di carte di pagamento di un'altra anziana donna che nella sera precedente aveva subito una violenta rapina. La povera donna in seguito al gesto subito, era dovuta ricorrere alle cure dei sanitari, riportando una prognosi di 20 giorni.



81 visualizzazioni
Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page