Corigliano Rossano, salvati due cittadini di origine Svizzera

Smarriti nella boscaglia del comune di Campana, dopo essere rimasti con l'auto in panne


I "giganti di pietra” di Campana

CORIGLIANO ROSSANO - La polizia del locale commissariato, dopo aver ricevuto un segnalazione, è riuscita a rintracciare due cittadini di origine Svizzera. I due hanno lanciato l'allarme perché, dopo essere rimasti in panne con il proprio veicolo, si erano incamminati all’interno di una fitta boscaglia del comune di Campana, smarrendosi. Dal racconto fatto, avrebbero camminato per circa cinque ore. La polizia li ha rintracciati utilizzando il sistema della geo localizzazione del telefono cellulare, che ha consentito di risalire alla loro posizione. Gli agenti del commissariato di Corigliano-Rossano insieme ai militari dell’Arma e ad alcuni cittadini del posto che ben conoscono i luoghi, hanno intrapreso un sentiero per qualche chilometro fino a raggiungere una fiumara, dove si trovavano i due malcapitati. Le due persone, visivamente in buono stato di salute, ma provati dalla stanchezza, sono state accompagnate presso la stazione dei carabinieri del luogo dove sono state rifocillate. Successivamente, è stata anche individuata l’autovettura e fatta recuperare dal soccorso stradale.




52 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti