Corigliano Rossano, beccato mentre cerca di dar fuoco ad una Fiat 500

I carabinieri di Corigliano hanno anche bloccato un'auto che viaggiava a fra spenti: all'interno il "Lupin” di Schiavonea


CORIGLIANO ROSSANO – 26 gen. 21 - Pizzicato Mentre cercava di incendiare una Fiat 500 in via Sciacca, in uso ad un giovane del posto. Una pattuglia della stazione dei carabinieri di Corigliano Calabro, coordinati dal capitano Cesare Calascibetta, stava transitando sul posto, proprio mentre il malvivente tentava l'azione incendiaria. E' iniziato un inseguimento a piedi, concluso dopo qualche minuto. Il piromane, infatti, dopo aver scavalcato la recinzione ha attraversato la ferrovia e si è dato alla fuga. I militari, per non rendere l'azione più pericolosa, hanno evitato di proseguire anche perchè avevano già in qualche modo individuato l'indagato: un giovane già noto. I militari, non hanno perso tempo, ed hanno anche acquisito i filmati dalle telecamere di videosorveglianza della zona per effettuare l'identificazione. Le fiamme sono state spente con l'utilizzo di un estintore in dotazione ai militari. I vigili del fuoco, giunti sul posto successivamente, hanno provveduto allo spegnimento delle fiamme. La Fiat 500 è risultata danneggiata nella parte anteriore.



Sempre nella serata di domenica, in contrada Chiubica, una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile di Corigliano, ha notato nel tardo pomeriggio, un'auto sospetta. La Citroen Saxo proseguiva a fari spenti. Il conducente, alla vista dei militari ha tentato una fuga. In poco tempo, però, i militari hanno raggiunto la Citroen. All'interno, erano presenti due cittadini già notti alle forze dell'ordine. Sul lato passeggero i militari hanno subito riconosciuto, una persona molto conosciuta, soprannominata ormai il “Lupin” di Schiavonea. Con precedenti contro il patrimonio. Probabilmente, secondo gli investigatori, gli indagati si apprestavano ad effettuare un furto, proprio in contrada Chiubica, forse in qualche casolare o in un'azienda agricola. La perquisizione dell'auto ha dato anche la possibilità ai carabinieri di rinvenire modiche quantità di marijuana sotto posta a sequestro. I successivi controlli hanno permesso anche di scoprire che il conducente dell'auto non era in possesso neanche della patente, ritirata negli anni scorsi. La Citroen è risultata essere sprovvista dell'assicurazione Rca e senza revisione. Per questi motivi, per la sostanza stupefacente, il conducente è stato sanzionato per oltre mille euro. L'automobile, invece, è stata sequestrata. I due fermati sono stati costretti a far ritorno a casa a piedi.



202 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)