top of page

Concessioni balneari: il comune di Santa Maria del Cedro vuole prorogare a fine 2024

Concessioni balneari, atto di indirizzo della giunta Vetere: il comune di Santa Maria del Cedro vuole prorogare a fine 2024


Concessioni balneari, atto di indirizzo della giunta Vetere: il comune di Santa Maria del Cedro vuole prorogare a fine 2024


SANTA MARIA DEI CEDRO – 28 ott. 23 - La giunta comunale, con a capo il sindaco Ugo Vetere, ha posto un ulteriore paletto nella complessa situazione che attanaglia la categoria dei balneari. Un importante delibera di giunta prevede, quale atto di indirizzo, la proroga delle concessioni demaniali marittime per attività turistico ricreative. Un modo per mettere un ombrello sulla testa della categoria che, come è noto, rischia di subire decisioni che provengono dall'alto. Da qui, la decisione di adottare il'atto di indirizzo in ordine ai procedimenti avviati con la richiesta dei concessionari di aree demaniali marittime di proroga/rinnovo delle concessioni al 31 dicembre 2024, ai sensi della legge, “per predisporre un provvedimento motivato di proroga tecnica di un anno, salvo nuove e diverse disposizioni normative o provvedimentali nel frattempo intervenute”. Si ricorda: “Nelle more il Governo avrebbe dovuto dettare le linee guida per addivenire alla pubblicazione dei bandi di gara; ad oggi, tanto non è avvenuto”. A far data dal 1.1.24 nell'assenza di provvedimenti governativi i titolari di concessioni demaniali saranno considerati come “occupanti senza titolo”.



Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page