Catanzaro, Vigili del fuoco impegnati su più fronti per incendi estesi

Il caldo afoso rende più complicate le operazioni di spegnimento: in azione vigili del fuoco, elicotteri, e canadair



CATANZARO – 26 giu. 21 - L'ondata di caldo che da alcuni giorni interessa la Calabria non dà tregua ai vigili del fuoco. Numerosi incendi hanno impegnato i vigili del comando di Catanzaro. Nella giornata di mercoledì un grosso incendio di arbusti e macchia mediterranea si è sviluppato per cause in corso di accertamento nel comune di Gizzeria loc. Caposuvero. Le fiamme sono arrivate a lambire a monte la corsia sud dell"autostrada A2 del Mediterraneo ed a valle la SS18 senza creare particolari disagi al transito veicolare. L'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme con supporto dei volontari del distaccamento di Martirano protrattosi per diverse ore per la completa estinzione.



Dalle ore 10.40 circa di giovedì un vasto incendio di arbusti e macchia mediterranea ha impegnato numerose squadre del comando di Catanzaro sede centrale, distaccamento di Soverato e volontari del distaccamento di Girifalco. Il rogo, le cui operazioni di spegnimento si sono concluse questa mattina alle 03.30 ha interessato il costone di montagna delle località di Caminia e Santa Maria del Mare Torrazzo nel comune di Stalettì sul litorale Ionico catanzarese.

L'incendio sviluppatosi in zona impervia, non raggiungibile con i mezzi di soccorso, si è propagato velocemente verso le abitazioni delle due località estive ma tempestivamente circoscritto senza particolari disagi per gli abitanti. Questa notte due fronti di fuoco ancora attivi nella zona alta della montagna hanno impegnato sino alle prime luci dell’alba le unità vigili del fuoco. Sul posto in supporto personale di Calabria Verde.



SELLIA MARINA E ALTRI FOCOLAI

Squadre dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro sede centrale e distaccamento di Sellia Marina sono impegnate dalle ore 11.15 circa per un vasto incendio di arbusti e macchia mediterranea sviluppatosi sul costone, difronte il parco della Biodiversità Mediterranea, che dal torrente Fiumarella sale verso la frazione Lenza ed il quartiere Gagliano zona nord ovest della città di Catanzaro.

Circa 15 unità dei vigili del fuoco sono stati impegnati a circoscrivere l'incendio evitando che le fiamme raggiungano le abitazioni contenendo il fronte del fuoco per evitare che possa estendersi sul versante opposto del torrente interessando il parco. Sul posto un direttore delle operazioni di spegnimento (DOS) dei vigili del fuoco per coordinare le operazioni di soccorso effettuate dalle unità di terra nonché per il coordinamento del Canadair CAN15 che da circa mezz'ora è impegnato nell'operazioni di spegnimento.

Il fronte di fuoco è ancora molto esteso. Ai due canadair già attivi da diverse ore si è affiancato anche l'elicottero Drago VF123 del reparto volo di Lamezia Terme. Sul posto sono sopraggiunti anche i volontari dei vigili del fuoco del distaccamento di Taverna. Ulteriori squadre sono impegnate per incedi in via A. Fares a Catanzaro, nel comprensorio lametino e nei comuni di Argusto e San Sostene.


IL VIDEO



30 visualizzazioni0 commenti