Bonifati: caduta massi sulla strada. L'allarme lanciato dai cittadini

A Bonifati preoccupa la caduta massi sulla strada che conduce al cimitero. L'allarme lanciato dai cittadini




BONIFATI – 4 dic. 21 - Situazione di pericolo nelle strade urbane di Bonifati, in particolare sull'arteria che conduce al cimitero nell'abitato del centro storico. Si registra una pericolosa caduta massi dal costone roccioso "Timpa della Valle", alcuni grossi pezzi di roccia sono finisti proprio sulla rilevato stradale. E' anche accaduto che una cittadina ha assistito pericolosamente al distacco dei corposi frammenti di roccia. Una donna, nei giorni scorsi, si stava recando al cimitero per far visita ai defunti. E, da quanto si è appreso, è riuscita a scampare al pericolo di essere colpita per una manciata di minuti. Pochi attimi dopo il passaggio ha sentito perfettamente rotolare i massi sulla strada. Quanto accaduto ha inevitabilmente generato apprensione fra i cittadini. Molti potrebbero approfittare proprio delle prossime festività per recarsi al cimitero. Il timore che una caduta massi possa provocare problemi a persone o cose, c'è.


“Il pericolo è sempre esistito – ricordano alcuni cittadini di Bonifati -. In passato l'ex amministrazione, capeggiata da Roberto Gerace, aveva stanziato una somma pari a 50 milioni delle vecchie lire per i lavori di messa in sicurezza. Ed il problema, in parte, venne eliminato. Ma il pericolo tutt'ora rimane”. Infatti, la roccia, in un costone dell'altezza di circa 50 metri, andrebbe messa in sicurezza, eventualmente, utilizzando le reti metalliche di protezione ed eliminando i frammenti più pericolosi e pronti al distacco e alla caduta.

Lo scorso anno, fa sapere Carmine Lombardo del comitato “Bonifati libero”, il sindaco Francesco Grosso ha chiesto un finanziamento al commissario straordinario per il dissesto idrogeologico difesa del suolo. Una somma di 670 mila euro. Manca solo la firma al decreto, per poi appaltare i lavori in messa in sicurezza.



615 visualizzazioni1 commento