top of page

Belvedere, dipendenti del comune dovranno restituire circa 85mila euro

Belvedere, due dipendenti del comune dovranno restituire circa 85mila euro, il sollecito della corte dei conti alla commissione straordinaria di liquidazione


Belvedere, due dipendenti del comune dovranno restituire circa 85mila euro, il sollecito della corte dei conti alla commissione straordinaria di liquidazione

🔵 segui le notizie sul canale whatsapp di miocomune ➡️


Belvedere Marittimo, 27 febbraio 2024 - Non c’è pace per il sindaco Vincenzo Cascini in seno all’amministrazione comunale, arriva il sollecito della Corte dei conti: dipendenti del comune di Belvedere Marittimo dovranno restituire circa 85mila euro. Dopo le recenti vicissitudini politiche, salta fuori anche la questione di una somma che sarebbe stata indebitamente percepita da due ex dipendenti comunali.

Una vicenda che si unisce ai tentativi di mandare a casa l’amministrazione Cascini per la seconda volta, alla situazione finanziaria che arriva al dissesto, alle delibere di giunta revocate. Il comune di Belvedere Marittimo, come è noto, con atto del consiglio comunale n. 71, del 30 ottobre 2019, ha deliberato il dissesto finanziario.


Nel 2020 la commissione straordinaria di liquidazione

Per l’amministrazione della gestione dell’indebitamento pregresso, nonché per l’adozione di tutti i provvedimenti per l’estinzione dei debiti dell’ente con decreto del Presidente della Repubblica, a suo tempo, è stata nominata la commissione straordinaria di liquidazione, che si è insediata il 20 gennaio 2020. Tale commissione, vista la nota del 17 novembre 2023, a firma del segretario comunale Antonio Marino, inviata a seguito di sollecito della Corte dei Conti della Calabria e relativa al fascicolo istruttorio del caso, ha spiegato le ragioni per cui l’ente deve attivarsi per il recupero della somma di 84.759,82 euro, che sarebbero stati indebitamente percepiti da ex personale dipendente del comune di Belvedere Marittimo. Le somme, sono riferite all’anno 2017.


Per il recupero, un legale abilitato

Si è reso necessario dover incaricare un legale abilitato, per procedere al recupero. Il presidente dell’organismo straordinario di liquidazione, Vincenzo Aloe è stato autorizzato a proporre azioni, in giudizio in nome e per conto dell’organismo straordinario di liquidazione del comune di Belvedere Marittimo, nei confronti degli ex dipendenti, indicati nel fascicolo istruttorio della Corte dei Conti della Calabria. E’ stato dato incarico per l’avvio della procedura all’avvocato Rosa Masi del foro di Cosenza. Per far fronte alla spesa per detto incarico di recupero è stata impegnata anche la somma necessaria, che graverà sulla gestione liquidatoria ove non addebitata alla parte ricorrente, se soccombente nel procedimento giudiziale.


La norma

La pubblica amministrazione non ha alcuna discrezionalità al riguardo, tanto che il mancato recupero delle somme che sarebbero state illegittimamente erogate, si configura come danno erariale, “con il solo temperamento costituito dalla regola per cui le modalità dello stesso non devono essere eccessivamente onerose, in relazione alle esigenze di vita del debitore ed alle connotazioni, giuridiche e fattuali, delle singole fattispecie, avuto riguardo: alla natura degli importi richiesti in restituzione, alle cause dell’errore nell’erogazione, al lasso di tempo trascorso tra la stessa e l’emanazione del provvedimento di recupero, all’entità delle somme corrisposte, riferita alle singole mensilità e nel totale determinato dalla relativa sommatoria. La giurisprudenza ha da tempo affermato la natura doverosa della ripetizione. Tuttavia, sotto il profilo giuscontabile, come precisato dalla corte dei conti occorre distinguere a seconda che si tratti di ripetizione di somme aventi causa illecita di erogazione o di somme solo erroneamente corrisposte.

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page