Belvedere, Cascini: personale, subito un decreto nel settore dei lavori pubblici

Il sindaco di Belvedere Marittimo, attua subito lo spoiler system nel settore dei lavori pubblici del comune. Interviene l'opposizione



BELVEDERE – 21 giu. 22 - Prima di rendere nota la nuova giunta del comune di Belvedere Marittimo, lo farà in consiglio il 23 giugno, il sindaco Vincenzo Cascini dà corso allo “spoil system”. Con proprio decreto, Cascini ha firmato ieri il conferimento di incarico di responsabile del settore “lavori pubblici manutentivo” per il periodo dal 20 giugno al 31 agosto. Cascini fa riferimento ad una delibera del 25 gennaio 2021 con la quale è stato approvato il piano triennale del fabbisogno del personale triennio e si sono dati indirizzi per l'attivazione di procedura di selezione per la copertura di posto vacante di Responsabile del Settore VI Lavori pubblici-manutentivo, a tempo parziale a 18 ore settimanali e a tempo determinato, con possibilità di proroga fino alla scadenza del mandato del sindaco. “Dall’esame dei curricula dei candidati si ritiene che il curriculum dell’ing. Giuliana Rosalia Cangelosi sia quello più confacente alle esigenze di questo Comune – si legge - anche alla luce dei criteri stabiliti nell’avviso pubblico”. Nel decreto si evidenzia che il territorio del comune di Belvedere Marittimo è interessato da movimenti franosi non ultimi i recentissimi eventi rovinosi, verificatisi nel nubifragio del 28 e 29 maggio”.



Il nuovo atto del sindaco Cascini non è sfuggito al consigliere di opposizione Ugo Massimilla e al gruppo di “Impegno comune”. "Apprendiamo che il sindaco, Vincenzo Cascini, con decreto N.4 del 20 giugno ha nominato, mediante rispettivo incarico, il nuovo responsabile dell'ufficio tecnico amministrativo dell'ente. Senza voler sindacare sulle capacità dell'ing. Giuliana Rosalia Cangelosi, alla quale auguriamo buon lavoro, riteniamo che l'amministrazione avrebbe dovuto proseguire il rapporto lavorativo con l'ing. Raffaele Rosignuolo, tenuto conto dei grandi risultati portati a termine finora in meno di dodici mesi". Il gruppo consiliare “Impegno comune”, commenta ancora: "Riteniamo che tale scelta rappresenti discontinuità amministrativa rispetto agli importanti risultati finora centrati e alla grande mole di lavoro svolto. Non comprendiamo - affermano i consiglieri Massimilla, Cauteruccio e Arnone - l'opportunità politico-amministrativa di conferire un nuovo incarico, escludendo difatti l'ing. Rosignuolo che avrebbe, tra l'altro, fornito disponibilità a restare.



L'ing. Raffaele Rosignuolo finora ha ottenuto risultati notevoli, in soli otto mesi di tempo, dando vita a quelle progettualità portate avanti con lungimiranza e dedizione. Ha partecipato ad innumervoli bandi, presentando molteplici progetti, alcuni dei quali già finanziati. Nello specifico: Con il Cis Calabria ha attenzionato i fondi per la riqualificazione, restauro e valorizzazione del Castello Aragonese e della Torre di Paolo Emilio nel Comune di Belvedere Marittimo, per un totale di 3.722.650,00 euro; la Riqualificazione urbana di Piazza Alberto Dalla Chiesa e ammodernamento del lungomare di Belvedere Marittimo 3.009.100 di euro; il miglioramento dei trasporti e della mobilità sostenibile mediante interventi di riqualificazione e messa in sicurezza delle strade comunali 2.387.600,00 euro”. Un lungo elenco di finanziamenti richiesti, per questi motivi, i consiglieri di opposizione chiedono al sindaco “di non disperdere l'imponente mole di lavoro svolta finora. È surreale parlare di progetti e di rilancio della città quando poi, nei fatti, vengono fatte perdere figure professionali di assoluto spessore. Ringraziamo l'ing. Raffaele Rosignuolo per il lavoro svolto, auspicando inoltre maggiore condivisione di idee su aspetti programmatici così importanti da parte di questa maggioranza, sempre se davvero si vuole puntare al bene del paese".



362 visualizzazioni0 commenti