top of page

Belvedere, Arnone propone un nuovo piano di gestione dei rifiuti

Belvedere, la consigliera di minoranza Arnone, propone un nuovo piano di gestione dei rifiuti e vota no al bilancio


Belvedere, la consigliera di minoranza Arnone, propone un nuovo piano di gestione dei rifiuti e vota no al bilancio

🔵 segui le notizie sul canale whatsapp di miocomune ➡️


Belvedere Marittimo, 16 marzo 2024 - “No al bilancio. Urge un nuovo piano di gestione dei rifiuti”. E' questo il filo conduttore dell'intervento, di Emanuela Arnone, nell'ultimo consiglio comunale a Belvedere Marittimo. Come è noto, la consigliera è stata estromessa dal gruppo Impegno comune e, sin da subito, ha dichiarato di voler proseguire seguendo la linea di opposizione tracciata sin dall'inizio. E, infatti, nel corso dell'intervento ha dichiarato: “Il mio operato di consigliere di opposizione – ha dichiarato Arnone - è guidato da un grande senso di responsabilità, oltre che dall’impegno costante e attivo per risollevare le sorti della nostra comunità. In sede di consiglio comunale ho espresso voto sfavorevole al bilancio di previsione, confermando quando già espresso in sede di approvazione del Dup. rilevata quindi la mancanza di spese in conto capitale e di investimenti in settori vitali per il rilancio del paese, quale quello ittico, dell’agricoltura e dell’artigianato”.


Il voto negativo al bilancio

Secondo Arnone, il voto negativo al bilancio deriva anche dallo “Scarso sostegno destinato ai giovani professionisti e all’avviamento di progetti di start-up”. Belvedere Marittimo, secondo Arnone, ha bisogno di forze di controllo vigili ma allo stesso tempo propositive.

Altra questione importante è il tema della gestione dei rifiuti che desta preoccupazione: “lo stato attuale – afferma Arnone - risulta essere decisamente non adatto e necessita di urgenti migliorie. Ho deciso, senza esitazione alcuna, e a seguito di approfonditi studi condotti sulla base della mia esperienza nel campo aziendale - ha detto ancora la consigliera Arnone - di proporre in consiglio comunale un sistema di raccolta dei rifiuti che rappresenti non solo una soluzione vincente per i contribuenti di Belvedere Marittimo, ma anche una best practice da esportare, rendendo la nostra comunità capofila in tale ambito.


Il progetto sui rifiuti

L’obiettivo principale del progetto è quello di ridisegnare le tariffe Tari su base puntuale, consentendo un risparmio sia per l’ente che per i cittadini. A cambiare sarebbe il metodo di raccolta di alcune tipologie di rifiuti, poiché ad ogni utenza verrà associato un barcode tag permettendo il calcolo della tariffa in base al conferimento reale e non presuntivo dell’utenza”. Arnone ha riassunto parte del progetto che, fa sapere, verrà spiegato approfonditamente nel prossimo consiglio comunale: “i rifiuti organici potranno essere conferiti all’interno di contenitori di prossimità ogni giorno e a qualsiasi ora, sono previste agevolazioni per i cittadini che si avvalgono del compostaggio domestico, oltre che per anziani e bambini nell’ambito dei rifiuti igienico-sanitari, e sconti per chi procede con l’addebito diretto. Si passerà ad avere un sistema di raccolta efficiente, una città più pulita, discariche non sovraffollate, bollette più eque e costi minori. Spero vivamente che tale proposta venga accolta unanimemente e che non si neghi un beneficio ai cittadini, all’ente e all’ambiente. Spero – conclude Arnone - inoltre che questa sia la dimostrazione di come svolgere una politica di opposizione che sia frutto di studio e impegno sia l’unico modo per fare la differenza per il futuro del paese”.

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page