top of page

Aviosuperficie e Scalea-Mormanno, si cerca il dialogo con il ministro Salvini. Lettera di Perrotta

Il sindaco scrive al ministro per ottenere un incontro e per affrontare le due questioni relative a trasporti e viabilità



SCALEA – 15 dic. 22 - Due grandi opere, una già realizzata e l'altra in fase di realizzazione da diversi anni, che possono essere definite, le “solite” “cattedrali nel deserto”. Si tratta dell'aviosuperficie di Scalea che non ha mai raggiunto l'obiettivo per la quale era stata pensata negli anni scorsi ed è rimasta, almeno fino ad ora, ad uso e consumo di privati; e la ormai famosa Scalea Mormanno, pensata almeno una ventina d'anni fa e realizzata in una piccolissima percentuale. Ieri, il sindaco di Scalea, Giacomo Perrotta, ha reso noto di aver chiesto un incontro al ministro Salvini. Si tratta di due opere fondamentali per l'alto Tirreno cosentino, e non solo, che dovrebbero anche servire alla crescita dell'intera Riviera dei cedri.



“Due vie di comunicazione fondamentali per Scalea e per il Mezzogiorno da portare all’attenzione del ministro dei trasporti Matteo Salvini”, scrive in una nota l'amministrazione comunale che fa sapere: “Nella lettera inviata lo scorso 12 dicembre, il sindaco di Scalea chiede un incontro al ministro Salvini per affrontare l’annosa questione dell’aviosuperficie, mai entrata in funzione, e realizzata da oltre 20 anni, e della Scalea-Mormanno, arteria che permetterebbe di raggiungere l’autostrada in meno di un’ora. Due opere - chiarisce il sindaco nella lettera - che porterebbero un notevole sviluppo a tutto l’alto Tirreno cosentino motivo per il quale si ritiene necessario un incontro di persona per meglio argomentare le due problematiche”. Per l'aviosuperficie di Scalea c'è chi vuole sfatare il mito che possa rimanere tale, perché la pista è troppo corta (1850 metri per una larghezza di 30 metri). E c'è chi evidenzia che: “gli aeroporti siciliani di Lampedusa e Pantelleria, hanno entrambi le piste lunghe 1.800 metri, proprio come Scalea. Nel primo scalo arrivano 200mila passeggeri ogni anno, nel secondo 170mila”. E per la strada Scalea-Mormanno si è detto tanto sulla sua utilità.



Commenti


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page