Atti vandalici a S. Domenica Talao: l'opposizione chiede un consiglio comunale

Richiesta ufficiale di un consiglio comunale a Santa Domenica Talao per una serie di atti vandalici




SANTA DOMENICA TALAO – 18 feb. 22 - Numerosi atti vandalici e danneggiamenti nel comune di Santa Domenica Talao. Il gruppo di opposizione “Liberamente” ha presentato richiesta di convocazione di un consiglio comunale sul tema. La lettera è stata inviata al presidente del consiglio comunale di Santa Domenica Talao, Fulvio Esposito. I consiglieri comunali di “LiberaMente” Angelo Salvatore Paolino, Vincenzo Lentino, Alessandro Vignieri, evidenziano nella lettera il fatto “che da mesi nel paese di Santa Domenica Talao si registrano atti vandalici e danneggiamenti a danno di oggetti di proprietà pubblica e privata”.


I consiglieri comunali, nell'atto presentato in comune evidenziano anche la presenza di un'istanza presentata da Maria Maddalena Paolino. Quest'ultima, si legge nella richiesta del gruppo di opposizione: “in particolare, sta subendo oltremodo la violenza continuata e perpetrata di soggetti, al momento, ignoti”. I consiglieri Angelo Salvatore Paolino, Vincenzo Lentino, Alessandro Vignieri, sottolineano, inoltre, che l'istanza, “ad oggi, non è stata portata alla nostra attenzione come era stato richiesto dalla stessa sig.ra Paolino; considerato che a nostro modesto avviso ricorrono ormai i presupposti di una seria preoccupazione sulla tenuta della salvaguardia dell'ordine e della sicurezza pubblica, voglia, il presidente del consiglio comunale, ai sensi e per gli effetti delle prerogative regolamentari degli scriventi consiglieri comunali e come attestazione della sua volontà politica e sociale a discutere di tali atti, convocare con immediatezza un consiglio comunale aperto alla cittadinanza tutta”. La richiesta è stata inoltrata formalmente dai consiglieri del gruppo di opposizione e si attende adesso l'eventuale decisione che dovrebbe prendere la maggioranza per affrontare la particolare tematica.



454 visualizzazioni0 commenti