top of page

Acquappesa, riaperta la statale 18. Anas: "rispettati i tempi"

Nell'area della frana è stata ripristinata la viabilità sulla strada statale 18 ad Acquappesa



ACQUAPPESA – 6 apr. 23 - L'Anas, nel tardo pomeriggio di ieri ha confermato di aver riaperto al transito la tratta della strada statale 18 ad Acquappesa, “nel pieno rispetto – si legge nella nota dell'Anas - degli impegni assunti, allo scopo di permettere, il prima possibile, anche in vista delle festività pasquali, il ripristino della circolazione. Anas – si legge - ha concluso in anticipo, operando senza soluzione di continuità, le attività di mitigazione del rischio del versante ai fini della messa in sicurezza della infrastruttura stradale statale, lungo il tratto interessato nel mese di dicembre 2022 da un evento franoso che aveva comportato l'interruzione del traffico veicolare. Le modalità e la gestione dei lavori sono state concordate in sede di Comitato operativo per la viabilità, presso la Prefettura di Cosenza con i rappresentanti del territorio e della Protezione civile regionale”. Anche il sindaco Francesco Tripicchio, nella serata di ieri ha diffuso una breve nota nella quale si legge: “Con grande piacere comunico che sono in corso le operazioni finali, da parte dell'Anas, per la riapertura del tratto di strada della SS.18, che da diversi mesi è stato percorribile a senso unico alternato. Sono stati completati i lavori di installazione della barriera paramassi, eseguiti dalla stessa Anas e, dunque, la strada sarà riaperta in condizioni di sicurezza, già dalle prossime ore.



Un doveroso ringraziamento all'Anas, in particolare all'ingegnere Domenico Renda, all'architetto Pietro Silletta e al sorvegliante Massimo Bruno per l'impegno profuso e la collaborazione che mai

fanno mancare al nostro territorio”. Come è noto, a causa delle condizioni meteo avverse, si è verificato nei primi giorni di dicembre scorso un evento franoso, nel territorio del comune di Acquappesa, dal versante a monte della Statale e in proprietà privata, con caduta massi sulla sede stradale. Lo scorso 13 dicembre, il sindaco di Acquappesa aveva ordinato lo sgombero del fabbricato privato, soprastante l'area in frana; il giorno successivo l'Anas aveva disposto la chiusura della corsia di monte della SS 18 "Tirrena Inferiore" con contestuale attivazione del presidio di vigilanza. Il 15 dicembre era stato effettuato un sopralluogo da parte della protezione civile della Regione Calabria, che, come riportato nel verbale redatto dal Comune di Acquappesa “ha consigliato – si leggeva - agli enti preposti, ognuno per la propria competenza, la subitanea messa in sicurezza per la pubblica e privata incolumità. Anas ha immediatamente dato corso alle attività di propria competenza, per la messa in sicurezza del traffico della SS 18, per come illustrato nel corso della riunione Cov presso la prefettura di Cosenza”.





Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page