top of page

Vibo Valentia, posti sotto sequestro tre quintali di botti illegali: denunciati i responsabili

La guardia di finanza di Vibo Valentia ha posti sotto sequestro tre quintali di botti ritenuti illegali, denunciati i responsabili


La guardia di finanza di Vibo Valentia ha posti sotto sequestro tre quintali di botti ritenuti illegali, denunciati i responsabili

VIBO VALENTIA – 29 dic. 23 - I finanzieri del gruppo di Vibo Valentia, nell’ambito delle attività di servizio finalizzate a prevenire e reprimere i fenomeni illeciti in materia di produzione, detenzione, trasporto e commercializzazione di artifizi pirotecnici, intensificate per l’approssimarsi delle festività di fine anno, nel corso dei controlli effettuati presso varie attività commerciali della provincia, hanno sequestrato circa 340 Kg di fuochi d’artificio e denunciato a piede libero, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia, 3 persone.



L’attenzione dei militari è stata rivolta verso tre attività commerciali che, tra le altre cose, esponevano per la vendita ingenti quantitativi di articoli pirotecnici, focalizzandosi, in particolare sul riscontro, da parte degli esercenti controllati, del possesso dei titoli autorizzatori per la vendita degli stessi, nonché sul rispetto dei necessari requisiti di sicurezza, ma avendo rinvenuto i fuochi d’artificio stoccati accanto a materiali altamente infiammabili, pertanto, in pericolosissime condizioni di sicurezza, in assenza delle prescritte autorizzazioni, è scattato il sequestro e la denuncia dei responsabili alla locale Procura della Repubblica.

L’attività posta in essere dalle fiamme gialle vibonesi testimonia l’impegno della Guardia di Finanza a tutela della salute e della sicurezza dei consumatori, che si manifesta anche attraverso attività di prevenzione e repressione di quei comportamenti che, non essendo in linea con le normative vigenti sul rispetto degli standard di sicurezza, sono suscettibili di arrecare pregiudizio all’incolumità dei cittadini, compresi gli stessi operatori di settore.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page