top of page

Tribunale civile Palmi, denuncia per un ex impiegato. E' accusato di peculato

Tribunale civile Palmi, denuncia per un ex impiegato, si appropriava del denaro proveniente dalle spese giudiziarie

Tribunale civile Palmi, denuncia per un impiegato, si appropriava del denaro proveniente dalle spese giudiziarie


PALMI - 9 giu. 23 - Denuncia per un ex impiegato del Tribunale di Palmi. I Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi hanno denunciato nei giorni scorsi un uomo che da poco tempo aveva lasciato il suo impiego presso il locale Tribunale Civile. Le indagini, originatesi in prima fase da una segnalazione del Tribunale Civile, sono state poi sviluppate e approfondite dai militari dell’Arma, coordinati dal Procuratore di Palmi, Emanuele Crescenti.


Nel corso degli accertamenti finora svolti, si sono raccolti elementi utili a carico dell’ex impiegato che, incaricato di gestire le pratiche relative alla riscossione dei crediti riguardo le spese di giustizia derivanti dalle sentenze emesse dal Tribunale di Palmi, nel corso del 2020 e del 2021 avrebbe trattenuto a suo indebito beneficio alcune migliaia di euro. Infatti, anziché versare i soldi raccolti agli enti deputati, Giustizia spa ed Equitalia, il dipendente avrebbe distolto le somme dirottandole sul suo conto personale.



La cifra complessiva risulta tuttavia ancora da appurare e, al momento, i militari dell’Arma hanno proceduto al sequestro preventivo di circa 3.500 euro, somma che risulta dai preliminari accertamenti, attuando quanto disposto dall’Autorità giudiziaria di Palmi. L’uomo è stato denunciato a piede libero, in attesa di ulteriori sviluppi procedimentali che consentiranno di accertarne la colpevolezza.



Comentarios


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page